Un aiuto concreto agli alluvionati in Liguria e Toscana – Caritas Ambrosiana

Un aiuto concreto agli alluvionati in Liguria e Toscana Caritas Ambrosiana …

 
 
 
Un aiuto concreto agli alluvionati in Liguria e Toscana Caritas Ambrosiana lancia una raccolta fondi e si prepara a intervenire nell’ultima emergenza che ha colpito questa volta i ”vicini di …
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

decrescita felice

L’economia della felicità: è uscito il DVD

 
 
 
Una interessante visione. Giuliana Elena Norberg-Hodge ci elenca otto scomode verita’ sulla globalizzazione. Qualche fotogramma che definisce lo stato di salute della civilta’ occidentale e poi l’elenco di cosa non funziona, di come biologicamente e culturalmente, la nostra idea di esistenza si sia tramutata in spirito di sopravvivenza, con pochi slanci di vitalita’ e tanti momenti di…
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

La Decrescita Felice e il debito pubblico

 
 
 
Da Maurizio Pallante le posizioni del Movimento della Decrescita Felice sul debito pubblico. Giuliana MOVIMENTO PER LA DECRESCITA FELICE. elaquo;Non paghiamo il debitoeraquo;, o elaquo;Noi il debito non lo paghiamoeraquo;? Non sarebbe meglio: elaquo;Il debito lo paghino i grandi patrimoni, i grandi profitti, i grandi redditieraquo;? Nel dibattito politico sulla…
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

Il signoraggio bancario spiegato ai ragazzi

Il signoraggio bancario spiegato ai ragazzi

 
 
 
Scritto e diretto da Tad Lumpkin e Harold Uhl, The American Dream (2010) è il chiaro esempio dell’esplosività dei video sul cospirazionismo caricati su YouTube. A differenza  di tanti altri filmati sul signoraggio bancario e sull’ingordigia finanziaria dellla Federal Reserve, il film d’animazione che vi proponiamo racconta in maniera dinamica e fresca gli ingranaggi perversi della circolazione […]

don gallo a ruota libera

Sui problemi dell’Italia: a ruota libera con Don Gallo

 
 
 
“Descrivere un intervento di Don Gallo è pressoché impossibile perché è come arrestare un fiume in piena: ha parlato di… tutto”. Carlo Pozzoli ci ha provato per noi, raccontando l’intervento del “Prete degli ultimi” di qualche giorno fa, quando il comune di Nova Milanese (MB) ha organizzato un incontro/staffetta benefica a favore della comunità di S.Benedetto al Porto  di Genova il cui Don Gallo è il fondatore. Ecco le parole di Don Gallo: dai giovani alla chiesa, dai politici ai movimenti di Piazza. Don Gallo racconta, spiega, ci aiuta a riflettere su …

PECUNIA NON OLET (DI SAVERO TOMMASI) (per un’altra economia)

Pecunia non olet

 
 
 
(guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=KEEpPMbVwpg) E’ un documentario, dura 35 minuti e si intitola ‘Pecunia non olet’. Non è il massimo, pubblicare un documentario in un tempo di fiction, farlo durare 35 minuti in un tempo di sms e usare come titolo una frase latina, in un paese di dialetti e cinepanettoni. Ma tant’è, questo è. Avevo bisogno di un tempo più lungo per raccontare più storie. Intrecciandole perché diventassero una sola storia, con qualche appendice e un paio di interventi di banchieri autorevoli (e onesti, infatti uno soffre e l’altro lavora a Banca Etica); due signori che invece di trarre conclusioni al ritmo di supercazzole, forniscono elementi di comprensione al meccanismo delle finanziarie. Cosa sono le finanziarie? Le figliocce delle banche. Figlie mai sazie che si nutrono dei bisogni, e quando necessario li creano. (Le parole sono mie, per i concetti c’è il video). Per realizzare il documentario sono partito dalla periferia fiorentina delle Piagge e sono arrivato al centro del mondo. O forse il centro del mondo sono le Piagge. O forse alle Piagge si ricreano quelle dinamiche che si ritrovano un po’ in tutte le città, e soprattutto nelle periferie, di tutta Italia. E il mondo cosa c’entra? C’entra, perché la crisi è globale e le soluzioni non potranno che essere internazionali, partendo però dal locale. Significa che tutti possono fare qualcosa, e insieme possiamo tutto. Io ho realizzato questo documentario, voi fatelo girare. Non l’ho fatto gratuitamente, per farlo ho pagato. Ho pagato in tempo ed energie. E ho guadagnato in umanità e relazioni. Del resto, se vogliamo un altro mondo, e un’altra economia, da qualche parte bisognerà pur cominciare. Buona visione, fatelo girare: Pecunia non olet Saverio Tommasi

CULTURA ACCESSIBILE: AL MUSEO TATTILE OMERO SBARCA L’ARTE DEL LOUVRE

CULTURA ACCESSIBILE: AL MUSEO TATTILE OMERO SBARCA L’ARTE DEL LOUVRE

 
 
 
mano statuaDopo una tournee mondiale di successo sbarca al Museo Tattile di Ancona la mostra “Il movimento scolpito” con calchi e copie di celebri sculture dal museo parigino
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

Cassago (LC): tre serate per ricordare VIK

14 OTTOBRE 2011 PUBBLICATO DA ILARIA BRUSADELLI

Sei mesi fa eravamo in tanti. Sei mesi fa molti giornalisti erano arrivati con le loro camionette e i loro pc prima fuori dalla casa di Vik, poi negli spogliatoi della palestra dove lo abbiamo salutato per l’ultima volta. Poi le voci sono state sempre meno dai volti noti. Eppure, quasi ogni giorno, da sei mesi esatti, in qualche angolo di Italia si parla di lui, dei suoi sogni, delle sue azioni.

¡NO MÁS! è stato invitato dalla Commissione Cultura di Cassago Brianza (LC)  e l’Assessorato alla Pace di Cassago Brianza all’organizzzazione di

Restiamo Umanitre serate per ricordare Vittorio Arrigoni, attivista per i diritti umani dell’International Solidarity Movement.

Ecco il programma con le risposte alle domande che abbiamo posto a Sabrina Ferrante e Simona Proserpio, organizzatrici dell’evento.

Perché anche Cassago parla di Vik?
«Abbiamo contattato Vittorio, via mail, all’inizio dell’anno scorso e ci promise che sarebbe venuto a Cassago a raccontarci della sua esperienza a Gaza non appena fosse rientrato in Italia. Purtroppo, come ben sappiamo, questo non è potuto accadere. Tuttavia, abbiamo deciso che sarebbe stato importante dare comunque seguito alla nostra idea, fornendo qualche elemento in più di conoscenza sul confitto israelo-palestinese e ricordando Vik e il suo impegno, dando la possibilità di conoscerlo anche a chi poco sa di lui, tramite la proiezione di due film e e una serata finale in cui si parlerà delle sue esperienze nei territori di guerra. Speriamo che questa nostra iniziativa possa contribuire a non dimenticare e continuare, nel nostro piccolo, a “restare umani”. ».

Iniziamo a presentare il programma, il 28 ottobre verrà proiettato IL GIARDINO DI LIMONI di Eran Riklis, perché avete scelto questo film?

Prima di tutto, perché ci è stato consigliato da un caro amico e poi perchè affronta il tema del conflitto tra Israele e Palestina attraverso gli occhi di una donna coraggiosa che lotta contro lo sradicamento del suo unico sostentamento, delle sue origini e dei suoi ricordi familiari. Inoltre, nel film trasuda un appassionato messaggio di speranza.

Sabato 5 novembre, invece, sarà la volta di PRIVATE di Saverio Costanzo…

«Si tratta di un lungometraggio denso di emozione che parla di un’intensa vicenda di intimità violata e di incontro-scontro tra culture; riesce a trattare il tema del conflitto mediorientale elevando però la storia a livello di metafora».

Sabato 12 novembre, nella serata conclusiva sarà presente Egidia Beretta, madre di Vittorio.  Chiuderemo raccontando l’impegno concreto e di coscienza per la causa palestinese, la sete di giustizia e le utopie di Vittorio Arrigoni.

Le iniziative si terranno alle ore 21.00 nella Sala Consiliare del Comune di Cassago. L’ingresso è libero.
Diffondi la voce, conferma la tua presenza su Facebook

di Ilaria Brusadelli

stay human! per vittorio arrigoni

Palestina: le storie che non racconta la Storia

 
 
 
Ieri sera, 29 ottobre, una sala della Brianza si è riempita per il primo appuntamento della rassegna Restiamo Umani, tre serate per ricordare Vik. Attraverso il film “il giardino di limoni” siamo arrivati alla domanda dal pubblico “ma come è iniziato tutto ciò?”. Una domanda che richiederebbe ore, una risposta che ha riempito libri di inchiostro e bocche di pensatori, scrittori, politici e politicanti. È stato emozionante vedere quei cappotti riempire la sala, quegli occhi attenti e quella voglia di capire che ho l’abitudine di pensare sopita nella verde Brianza. Per qualcuno le …
 
DA NO MAS!
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

Stasera a Cassago (LC) “Il giardino di limoni”

 
 
 
Comincia questa sera la rassegna di eventi organizzati dalla Commissione Cultura e dall’Assessorato alla Pace di Cassago Brianza (Lc), in collaborazione con ¡NO MÁS!, dedicata a Vittorio Arrigoni. Restiamo umani: tre serate per ricordare Vittorio Arrigoni, attivista per i diritti umani dell’International Solidarity Movement si apre con la proiezione del film Il giardino di limoni, del regista israeliano Eran Riklis.     Il film tratta il tema delle espropriazioni territoriali attuate da Israele ai danni della popolazione palestinese e contribuisce a dare un quadro d’insieme di una situazione complessa e drammatica, alla base degli …
 
 
 
da NO MAS!
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a

Mary Douglas e la critica dell’homo oeconomicus

Mary Douglas e la critica dell’homo oeconomicus

 
 
 
Un invito a riscoprire il pensiero della grande antropologa inglese, prezioso antidoto alle terribili semplificazioni della scienza economica che hanno prodotto le catastrofi e le macerie fumanti tra cui stiamo aggirandoci.di Pierfranco Pellizzetti “Les fleurs, q’on retrouve dans un livre, dont leparfum nous enivre, se sont envolées. Pourquoi?”Charles TrenetCi sono pensieri perduti, finiti […]

  

 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaMantieni come da leggereInvia a