VARESE: NAZISTI DA TUTTA EUROPA FESTEGGIANO HITLER (OSCENO!)

Provincia di Varese, raduno di ultradestra nel giorno di nascita di Hitler

www.ilfattoquotidiano.it

Un raduno di nostalgici nel giorno del compleanno di Hitler. È andato in scena sabato nella periferia di Varese, alla Folla di Malnate, dove gli organizzatori hanno affittato un capannone in disuso.



Presenterò oggi stesso un’interrogazione urgente al ministro dell’Interno Cancellieri e al presidente del Consiglio Monti per sapere secondo quali criteri sia stato autorizzato ieri il raduno nazista di Varese in celebrazione dell’anniversario della nascita di Adolf Hitler, criminale assassino di milioni e milioni di esseri umani. In Italia esistono leggi che vietano la diffusione di idee razziste discriminatorie e violente e la celebrazione di quell’assassino è già di per sé un evidente abuso delle nostre leggi.

Mi auguro che verranno vagliati i comportamenti tenuti in quella sede per verificare tutte le ipotesi di reato possibili. Il nostro Paese già in così evidenti difficoltà economiche, sociali e istituzionali, non può certo allentare la guardia con chi si nutre ancora della memoria malata dei fascismi del secolo scorso.

Io ho visto”, sfuggiti per miracolo agli eccidi nazisti

 
Per non dimenticare
 
le foto e i racconti…
I ricordi sono vividi, dettagliati, crudi. Sono i ricordi di chi ha assistito in prima persona, salvandosi miracolosamente o perché coperto dal corpo di una madre o perché creduti morti, agli eccidi dei nazifascisti durante l’occupazione tedesca dell’Italia tra il 1943 e il 1945.
 
 
 
 
………..
 

 
 
 
 

 

L’Oscar dell’ecologia ad un italiano

L’Oscar dell’ecologia ad un italiano

16/04/2013 02:00

Rossano Ercolini, fondatore del movimento Rifiuti Zero, è stato premiato con il Goldman Prize 2013 come miglior ambientalista del vecchio continente. Da 30 anni si batte per la gestione sostenibile dei rifiuti.

http://www.lifegate.it/it/eco/people/essere/protagonisti/l_oscar_dell_ecologia_ad_un_italiano.html



…..


Incontro: “Lo sterminio dei disabili nel terzo reich”

Sabato 20 Aprile ore 21.00 – Canegrate (MI)

Incontro “Lo sterminio dei disabili nel terzo reich” organizzato dall’associazione il Gelso, la Fondazione I.S.C, il Circolo ACLI. Un incontro aperto a tutta la cittadinanza, organizzato nell’ambito delle celebrazioni del 25 Aprile Festa della Liberazione, sul progetto di sterminio delle persone con disabilità voluto dal Nazismo.

Presso la Sala Achille Grandi in via Este 2.
Per informazioni: tel. 0331 414497.

Per saperne di più

 

 

………………

Campagna “LasciateCIEntrare”




 
La Campagna “LasciateCIEntrare” nasce a seguito del divieto di informazione nei CIE (Centri di identificazione e di espulsione) e nei C.A.R.A. (Centri di accoglienza per richiedenti asilo) espresso nella circolare n.1305 del primo aprile 2011 firmata dall’allora Ministro dell’Interno Roberto Maroni…



…….

SO-STARE NEL CONFLITTO


SO-STARE NEL CONFLITTO®

corso annuale in gestione maieutica dei conflitti

XVII edizione, da giugno 2013 – marzo 2014, Piacenza

Unico nel suo genere, il corso annuale So-stare nel conflitto offre l’opportunità di imparare a gestire in modo efficace i conflitti personali e di sviluppare competenze significative nella gestione della conflittualità sul piano professionale.

Si tratta di so-stare un anno della propria vita, dedicato a lavorare sulla propria percezione delle esperienze conflittuali e ad apprendere nuove modalità sostenibili di gestione delle stesse. L’approccio metodologico, estremamente innovativo, è quello maieutico: senza lezioni frontali, valorizza la dimensione del gruppo e utilizza strumenti peculiari (il Diario dei conflitti, lo psicodramma moreniano, l’autobiografia), oltre a esercitazioni e dimostrazioni di varia natura, per lavorare sull’apprendimento individuale consolidando le competenze personali già acquisite e integrando nuovi saperi e nuove metodologie.

So-stare nel conflitto è uno dei corsi storici del Cpp: giunto alla sua 17esima edizione ha visto l’avvicendarsi di centinaia di corsisti e si è arricchito negli anni di un bagaglio di conoscenze ed esperienze significative e innovative.

Oggi è un’opportunità per cambiare la propria vita: imparare qualcosa di sé, trasformare il proprio approccio alla conflittualità, sviluppare competenze interessanti che possono, in questi tempi incerti, rivelarsi vincenti.

Questo corso annuale è una delle due annualità obbligatorie

della Scuola Triennale di Formazione Maieutica

 

Qui trovate il programma e le informazioni più dettagliate sul corso

 

Per ulteriori informazioni:

info@cppp.it

tel. 0523.498594

Le iscrizioni al corso chiudono il 30 maggio 2013

RIPARTE IL FUTURO

senza corruzione

RIPARTE IL FUTURO

Ciao Paolo

Grazie alla tua firma stiamo dando voce alle migliaia di cittadini che vogliono combattere la corruzione. Ma dobbiamo fare di più: dobbiamo raccogliere altre firme per essere sicuri che al primo momento utile il Parlamento rispetti l’impegno preso con tutti noi. 

 

Ecco due modi con cui puoi fare la differenza:

 

1) VIA MAIL

Invita i tuoi amici scrivendogli via posta elettronica. Messaggio da inoltrare alla tua rubrica: 

 

———–

Ciao!

 

Ho firmato la petizione di Riparte il futuro contro la corruzione. Entro i primi cento giorni di attività parlamentare dobbiamo riuscire a cambiare la legge contro la corruzione. 

È importante ed urgente. Firma anche tu anche tu su http://www.riparteilfuturo.it/

 

———–

 

 

2) CON FACEBOOK E TWITTER

Condividi ora con i tuoi amici l’appello video di Don Ciotti:

donciotti.png

“I primi 100 giorni del nuovo Parlamento stanno volando via. Dobbiamo fare in fretta e modificare il voto di scambio. È un primo passo importante, per arrivare a una legge sulla corruzione più forte e incisiva. Non ci possiamo fermare, dovete contaminare, interloquire con quei politici che hanno scelto di giocare a carte scoperte. Riparte il futuro deve diventare la vostra voce, il nostro punto di riferimento, uno strumento che entra nelle nostre coscienze. Questo sito ci accompagnerà in questa grande scommessa, che ci serve per voltare pagina.”

Condividi via Facebook 

Condividi via Twitter

 

CONDIVIDI SU TWITTER CONDIVIDI SU FACEBOOK

www.riparteilfuturo.it



——-