MEMORIA DEMOCRATICA E ANTIFASCISTA

 

CLICCA QUi: 

 

http://www.osservatoriodemocratico.org/

 

ANED 

 http://www.deportati.it/



I VIDEO DI LAURA TUSSI SU LIBERA TV: 

http://www.libera.tv/search/videos/a/1/LAURA%20TUSSI


………………

25/10 a Osnago serata sulla SIRIA (con Shady Hamadi)

————————————— 
Osnago (LC) 
————————————— 
Il Gruppo 126 di Merate organizza una serata dedicata alla Siria con un ospite d’eccezione: Shady Hamadi, giornalista italo-siriano che con lo scoppio della rivolta contro il regime di Bashar al-Assad è diventato un noto attivista per i diritti umani e un importante punto di riferimento per la causa siriana. 

Shady Hamadi presenterà il suo ultimo libro “La felicità araba. Storia della mia famiglia e della rivoluzione siriana” (ADD Editore, 2013), un racconto in cui si intrecciano fatti storici e vicende familiari, che testimoniano la nascita di una società civile decisa a diventare protagonista della propria storia. Una rivoluzione nata come sollevazione pacifica e gioiosa, che verrà repressa con durezza fino a sfociare in una strisciante guerra civile. 

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Osnago. 

INGRESSO LIBERO. 

Venerdì 25 ottobre alle ore 21.00 
presso la Sala Civica Sandro Pertini 
Viale Rimembranze 

Per informazioni: gr126@amnesty.it

19/10 A DESIO PRESENTAZIONE DI DUE LIBRI SULL’ILVA DI TARANTO

Libri sull’ILVA di Carlo Gubitosa e Giuliano Pavone

Presentazione dei libri sull’ILVA di Taranto, in collaborazione con il Comune di Desio

Con gli Autori, Carlo Gubitosa e Giuliano Pavone, e con Fabrizio Cracolici, Presidente ANPI sezione di Nova Milanese (MB) e Virginio Bettini, ecologista, docente di Analisi e Impatto Ambientale-IUAV Ca’ Foscari, Venezia

http://www.peacelink.it/pace/a/39174.html

http://www.peacelink.it/tools/author.php?u=437

PRESENTAZIONE dei LIBRI sull’ILVA di Taranto, in collaborazione con il COMUNE DI DESIO

PRESENTAZIONE dei LIBRI sull’ILVA di Taranto, in collaborazione con il COMUNE DI DESIO

PRESENTAZIONE DEI LIBRI sull’ILVA di Taranto,

ANPI NOVA MILANESE in collaborazione con il COMUNE DI DESIO:

 

*Ilva. Comizi d’acciaio

Storie di vita e di morte all’ombra dell’acciaio.

Un viaggio a fumetti negli ultimi 50 anni dell’industria siderurgica

di Carlo Gubitosa

giornalista, scrittore, direttore della Rivista satirica di giornalismo a fumetti “Mamma!”

 

*L’eroe dei due mari.

Taranto, il calcio, l’Ilva

e un sogno di riscatto

di Giuliano Pavone

giornalista, scrittore

 

SARANNO PRESENTI GLI AUTORI

 

Presenta Laura Tussi, giornalista e scrittrice, redattrice di PeaceLink – Telematica per la Pace, con sede a TARANTO

Con Fabrizio Cracolici, Presidente ANPI sezione di Nova Milanese (MB)

e

Virginio Bettini, ecologista, docente di Analisi e Impatto Ambientale – IUAV Ca’ Foscari, Venezia

 

19  ottobre 2013 presso SALA COMUNALE “SANDRO PERTINI” – Desio (MB)

Via Gramsci,  angolo c.so Italia-  ore 15.30

Note:

su ILDIALOGO.org: 
http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/appuntamenti/indice_1380906924.htm

su LIBEROLIBRO: 
http://www.liberolibro.it/presentazione-dei-libri-sullilva-di-taranto-in-collaborazione-con-il-comune-di-desio/

su PRESSENZA- International Press Agency: 
http://www.pressenza.com/it/2013/10/presentazione-dei-libri-sullilva/

su VORREI.org: 
http://www.vorrei.org/comunicati-stampa/8479-presentazione-dei-libri-sull-ilva-di-taranto-in-collaborazione-con-il-comune-di-desio.html

su LIQUIDA.IT/ilva: 
http://www.liquida.it/ilva/

Allegati

Presentazione dei libri sull’ILVA di Taranto, in collaborazione con il Comune di Desio

 


LEA GAROFALO: IO VEDO, IO SENTO, IO PARLO

foto di Giuseppe Teri.
 
 
Il pentito: “Le spaccavamo le ossa mentre bruciava” E’ uno dei particolari mostruosi che ho letto, ripercorrendo la fine della vita di Lea Garofalo e di sua figlia Denise, che è rimasta in questo mondo. Ne scrivo anche io, perchè possa essere conosciuta la storia da più persone possibili e perchè sabato 19 ottobre c’è una grande iniziativa organizzata a Milano, dove per strada cammineranno anche 3mila bandiere per far capire l’accaduto e sarà stampato in migliaia di copie un segnalibro con una frase scritta da Denise: “in ricordo della mia giovane mamma, uccisa per il suo coraggio”. Prendiamo esempio e coraggio, facciamo di tutto perchè tutti e tutte possano vedere sentire e parlare Io vedo,sento, parlo.Per Lea Garofalo: e tu da che parte stai? – See more at:http://www.reset-italia.net/2013/10/14/vedo-sento-parlo-lea-garofalo/#sthash.G4WFpxYd.dpuf
 
Mi piace ·  ·  · 20 ore fa · 

QUANDO I CLANDESTINI ERANO ITALIANI

Sara Elter ha condiviso la foto di Elena Fiorini.
Siamo tutti clandestini
 CLANDESTINI.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sui sentieri dell’esodo illegale – Nella foto di Jack Le Cuziat, pubblicata dall'”Europeo” il 5-3-1963, una lunga fila di italiani che passano clandestinamente il confine con la Francia. I sentieri alpini erano battuti da secoli. Il 9-2-1958, sul “Giorno”, il grande Tommaso Besozzi aveva scritto che (“anche se il lettore stenterà a crederlo”), erano stati almeno diecimila dalla sola Calabria a varcare clandestinamente il confine nella seconda metà degli anni Cinquanta “con una lunga marcia sui nevai della Vasubie”.

Cinquant’anni fa il disastro del Vajont

Rivista · 356.031 “Mi piace”
Cinquant’anni fa il disastro del Vajont
www.internazionale.it
 
La sera del 9 ottobre 1963 una frana si stacca da uno dei versanti del lago artificiale che copre la valle del Vajont, tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, e provoca un’ondata d’acqua che annienta cinque paesi e uccide quasi duemila

Anna Politkovskaja, vita e morte di una giornalista – Female World – Il blog delle donne

 
Anna Politkovskaja, vita e morte di una giornalista – Female World – Il blog delle donne



www.femaleworld.it

Sette anni fa veniva uccisa a Mosca Anna Politkovskaja, giornalista russa famosa per i reportage dalla Cecenia e per l’opposizione al governo di Putin.