21/4 – BIRMANIA, QUALE FUTURO?

Comunicato e invito.

“Birmania: quale futuro?”  Questo è il tema dell’incontro aperto al pubblico che si terrà questo sabato 21 aprile alle ore 21.00 presso l’Urban Center in via F. Turati, 6 a Monza (zona stazione FS – park in piazza Castello).
La serata è organizzata dalla sezione di Monza della UPF insieme all’Associazione Amicizia Italia Birmania e vuole dare un aggiornamento sulla situazione attuale nel Paese asiatico, anche riguardo alla liberazione di alcuni prigionieri politici, alla luce delle recenti elezioni suppletive che hanno portato all’elezione in Parlamento della signora Aung San Suu Kyi.

Ne parliamo con il prof. Giuseppe Malpeli, appena tornato da Rangoon dove ha seguito le elezioni e incontrato personalmente la leader birmana e Premio Nobel per la Pace: “Tutto il popolo birmano è in fermento. Stando a Rangoon, mi è sembrato di essere non in un luogo fisico, ma in un libro dove la memoria è stata custodita con coraggio, dove si sente l’anima di un popolo, dove si è a contatto diretto e immediato con la democrazia che nasce. La Birmania è stata in questi anni come un grande campo, dove molti hanno in forme diverse seminato con lacrime e sangue. Ora sembra davvero che sia tornato il tempo del giubilo e della speranza. Questo, oggi, accade in Birmania”.

Tra l’altro, il Senato Italiano ha appena approvato all’unanimità una mozione presentata da rappresentanti di diversi Gruppi Parlamentari di Palazzo Madama sulle riforme democratiche in Birmania. La prima firmataria, la Senatrice Albertina Soliani, ha sottolineato l’importanza storica del recente risultato elettorale che ha segnato l’affermazione di Aung San Suu Kyi e degli altri candidati del partito NLD, la Lega Nazionale per la Democrazia, da lei stessa fondato. Quanto accade in Birmania dimostra come l’affermazione della democrazia costituisca un obiettivo da perseguire ovunque con grande impegno.

Grati della diffusione che vorrete dare all’evento in oggetto, la cui locandina è visibile e si può scaricare dai siti delle 2 associazioni www.italia.upf.org e www.amiciziaitaliabirmania.it

Rimanendo a disposizione per ogni ulteriore informazione, ci scusiamo se qualcuno riceve per errore questa mail oppure la riceve più volte e vi preghiamo di segnalarci eventuali inconvenienti.
Un caro saluto a tutti.

Carlo Chierico
per conto della UPF Universal Peace Federation – sezione Monza Brianza 
e Associazione per l’Amicizia Italia – Birmania

21/4 – BIRMANIA, QUALE FUTURO?ultima modifica: 2012-04-16T15:29:13+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento