RIMOSSO GRUPPO FACEBOOK “DUCE”

Hai segnalato * DUCE * perché contiene discorsi o simboli che incitano all’odio.

Chiudi

Stato Questa Pagina è stata rimossa
Dettagli Abbiamo analizzato Pagina che hai segnalato per la presenza di discorsi e simboli inneggianti all’odio. Dato che violava i nostri Standard della comunità, l’abbiamo rimossa. Grazie per la tua segnalazione. Abbiamo comunicato a * DUCE * che questa Pagina è stata rimossa ma non chi ha effettuato la segnalazione. Facebook non rivela mai chi invia una segnalazione.
Data della segnalazione 3 novembre
Proprietario * DUCE *
Motivo Contenuto che incita all’odio e/o alla violenza

Immigrazione e tecnologia: un’App in aiuto degli immigrati

La tecnologia corre ancora una volta in aiuto degli esseri umani!Questa volta la categoria che ne trae vantaggio è quella degli ‘immigrati’.Per loro nasce infatti un’applicazione, a Panama, che per…

nuovi italiani: ciao Heba!

Per la nona puntata di #qualcosadisinistra abbiamo intervistato Heba Ibrahim, una delle tante egiziane con l’accento milanese. Lei, a dir il vero, si sente anche italiana ma il suo passaporto non è d’accordo.
 

guarda il video qui:  http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=YhgcJ_82Euw

 

Un saluto ad Heba da Paolo

…………………

Arrestati estremisti di destra che progettavano incendi e stupri “etnici”

Succede in Italia, succede davvero…

Tra i progetti di alcuni esponenti della destra estrema indagati nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Procura di Napoli per degli scontri in piazza , c’era anche quello di dar fuoco ad un negozio di oreficeria di un cittadino ebreo e anche quello di usare violenza sessuale nei confronti di una studentessa sempre ebrea.

È quanto emerso da alcune intercettazioni di conversazioni nelle quali si pianificavano episodi di violenza nei confronti di chi venisse considerato come ‘diversò. Le indagini condotte dai carabinieri del Ros sia in Campania che nel Lazio, che hanno portato a dieci provvedimenti cautelari, hanno evidenziato come nelle intenzioni degli indagati ci fosse non solo l’incendio dell’oreficeria ma anche l’ipotesi di molestare una studentessa chiedendosi come fosse «possibile che potesse frequentare l’università e come questa potesse avere rapporti ‘normalì con gli altri».

 
 

PETIZIONE CONTRO LE LISTE NEONAZI. FIRMA!

 

Dall’album: Foto dal diario
Di Emanuele Fiano
 
Ho promosso una petizione al Ministro Cancellieri da Change.org perchè intervenga sia sulla presentazione delle varie liste neonaziste, neofasciste e xenofobe che più in generale sulla mancata applicazione della legge Mancino.
Qui https://www.facebook.com/leggemancino la pagina dedicata con tutte le informazioni.
Qui http://chn.ge/WAza2e la petizione.
Vi prego di condividerla con i vostri contatti.
 
 
 
 
 
 
IO FIRMO! PAOLO

Juve, lo spot antirazzista con Vidal, Marchisio e Asamoah – video

 
 
La juve lancia il nuovo spot sociale, Kwadwo Asamoah, Arturo Vidal, Claudio Marchisio e i ragazzi del settore giovanile, uniti nella lotta contro i…
 
 
 
 
 
…….