19/5 BEPPE SCIENZA A MONZA

Quando: mercoledì 19 maggio 2010 21.00

Dove:
Amici del Cortile – Sede
Via Veneto, 1
Monza, MI

Tfr o Fondo Pensione? Fondi comuni o buoni postali? Sono gli interrogativi ai quale Beppe Scienza, docente di matematica presso l’Università di Torino e noto pubblicista in materia di risparmio e previdenza, cercherà di dare una risposta per venire incontro al sentito bisogno della difesa dei nostri risparmi.
L’incontro con Beppe Scienza si svolgerà a Monza mercoledì 19 maggio alle ore 21 presso la sede degli “Amici del Cortile” in Via Veneto 1 angolo via Cavallotti e si inserisce in un contesto di grande interesse per i temi economici, considerata la recente crisi finanziaria, le sue evoluzioni e le forti preoccupazioni suscitate dagli alti deficit di molti Paesi Europei.
Beppe Scienza, matematico e ricercatore, è stato consulente di banche, società di gestione, assicurazioni e fondazioni fin dal 1976. Collabora con varie testate, Repubblica, Libero, Milano Finanza. Tra le pubblicazioni ricordiamo “Il risparmio tradito”’ e “La pensione tradita”.
La sera del 19 maggio sarà occasione per molti di ricevere informazioni e competenze in materia di risparmio e previdenza.
L’iniziativa è promossa dagli “Amici del Cortile” sessione culturale della Cooperativa Edificatrice Carlo Cattaneo.

2/5 AL CEAS : “MILLEGIOCHI & MILLEPIEDI”

 Ciao a tutti,

il CeAS è lieto di invitarvi domenica 2 maggio 2010 ad una lunga giornata di sport, animazione e solidarietà dal titolo “MILLEGIOCHI & MILLEPIEDI”, in allegato trovate la locandina, qui di seguito invece il programma in sintesi:
 
AL MATTINO Corsa non competitiva nel Parco Lambro, evento organizzato con il contributo di Fondazione Cariplo ed in partnership con Atletica Lambro, Legambiente Circolo Crescenzago e UPS. Ore 8 ritrovo ed iscrizioni nel piazzale dell’Istituto Pia Marta (via Pusiano angolo via Orbetello), ore 9 inizio corsa non competitiva, ore 10.15 inizio corsa bambini, ore 11 premiazioni. Operatori ed ospiti del CeAS collaboreranno all’organizzazione di questa manifestazione sportiva.

NEL POMERIGGIO  Dalle 14.30 alle 17.30 animazione per bambini e ragazzi e giochi di gruppo nell’area parco di fronte al CeAS (via Marotta 8), spazio libero, partecipazione gratuita. Dalle 15.30 all’interno del CeAS quadrangolare di calcetto con i musicisti romeni della Banda del Villaggio, gli amici dell’UPS e i ragazzi dell’oratorio Kolbe, alle 18.30 le premiazioni, ingresso libero.

Vi ricordiamo che da maggio la domenica e i festivi è vietato entrare in macchina nel parco, si consiglia di parcheggiare la macchina o in fondo a via Feltre o in via Carlo Cazzaniga (traversa di via Rizzoli).
Vi aspettiamo numerosi!
 

 

[Vi preghiamo come sempre di inoltrare la mail a coloro i quali pensiate possano essere interessati ai progetti educativi del CeAS inerenti lo sport; nel caso non vogliate invece piu’ ricevere informazioni sulle nostre iniziative non vi resta che segnalarcelo]

 
Francesco Casali
educatore professionale
responsabile progetti sportivi CeAS
cell. 393/9015594

per il programma dettagliato clicca su: millegiochi & millepiedi.pdf

 

 

ciao!

RESISTENZA IN FOTO STENOPEICA

Ciao carissime/i, 
un delirio di cose da fare…ma tutto  procede…
Ho  parlato direttamente con Antonio Pizzinato, mi ha  detto se volevo fare la foto al Cimitero di  Musocco il 23 per la commemorazione dei defunti…sic! gli ho chiesto il nome del responsabile della piazza. Un certo Gilberti, gli ho parlato, ma non mi danno nessun aiuto. Dice  di non sapere  fino ad un’ora prima  dove metteranno il palco. Per il lab mobile non se ne parla, i fotografi si spintonano sul palco, quindi chi é più grosso avanza! così dice… 
Nessun permesso per entrare nella Piazza del Duomo quindi, i mezzi sono accettati solo alla coda del corteo.
In ogni caso ho pensato    di mettere il camper  nelle vicinanze sabato notte (facendo la “posta” ai parcheggi blu che sono proprio a lato dei Vigili) 
Ho fatto il sopra-luogo della piazza, la scatola pinhole la metteremo sul primo palo della luce  dando le spalle al Duomo altezza dal suolo   3-4 metri. Pensavo di  fare delle lettere da tenere in mano a formare la scritta 
R-Esistenza per la LiberAzione
mi occorre sapere in anticipo chi vuole tenere in mano una lettera della scritta, tu/voi ci staresti/e?
tutti gli altri staranno  attorno alla scritta.
Confermatemi la vostra partecipazione e se volete “comporre la scritta!
Mi occorre sapere anche chi é disponibile per  formare un gruppetto per organizzare la logistica del set.(pensavo ad un aperitivo/organizzativo venerdì sera)
il 25 aprile appuntamento davanti a Palazzo Reale alle 16poi ci spostiamo sotto il lampione per la foto, poi al camper per lo sviluppo e poi sarebbe bello brindare da qualche parte. 
Si accettano idee sul dopo
un abbraccio
Noris
Inutile dire che più saremo, più sarà bello, quindi diffondete la notizia fra gli amici

sapevate che in Liguria c’erano tre Brigate Partigiane formate da sole donne?

APRI LA LOCANDINA DELL’EVENTO: 25 aprile (Noris).pdf
GRAZIE

21/3 dario arkel a soragna (parma)

Dario e le sue “stellerranti”

Data:
domenica 21 marzo 2010
Ora:
16.00 – 18.30
Luogo:
Soragna – Parma

Descrizione

Domenica 21 marzo 2010 ore 16
“Sinagoga e Museo ebraico F. Levi”di Soragna (Parma)
“Presentazione di “Ascoltare la luce” sulla vita e sulle opere di Janus Korczak
di e con
DARIO ARKEL

Sarà presente la poetessa e giornalista Elena Raissa Petrassi
Interludi musicali a tema con il
duo Stelleerranti
Mariacinzia Bauci detta Mirele contralto, voce recitante
Pier Gallesi pianoforte, fisarmonica e voce
Per info:Sinagoga e Museo Ebraico “Fausto Levi” Soragna (Parma)
e-mail: info@museoebraicosoragna.net
Tel. + 39 0524 599399 mobile +39 331 9230750
www.museoebraicosoragna.net
www.stellerranti.com

ciao

“Nelle case degli altri” e “Terremoto”

Tipo:

Incontri –
Data:
domenica 14 marzo 2010
Ora:
16.30 – 19.30
Luogo:
“Fa’ la cosa giusta!”, Fiera Milano city, porta Scarampo, caffè letterario

Descrizione

Disagio psichico e scrittura creativa. Presentazione del libro “Abitare – Un viaggio nelle case degli altri” (Terre di mezzo Editore). Intervengono: Clementina Sandra Ammendola – coop. Soc. “Progetto Muret”; Giulio Mozzi – scrittore; Francesca Cognetti – politecnico di Milano.

a ancora:

Terremoto

Tipo:
Incontri
Data:
domenica 14 marzo 2010
Ora:
15.30 – 18.30
Luogo:
“Fa’ la cosa giusta!”, Fiera Milano city, porta Scarampo, caffè letterario

Descrizione

A un anno dal sisma in Abruzzo: cosa succede quando la vita perde i suoi punti di riferimento? Intervengono: Enrico Macioci – autore del libro “Terremoto” (Terre di mezzo Editore); Guilio Mozzi – autore del libro “(non) Un corso di scrittura e narrazione” (Terre di mezzo Editore); Alessandro Zaccuri – giornalista e autore del libro “Infinita notte”.

5/2 simpatici pirla in scighera

serata saltimanchi off

Inizio:
venerdì 5 marzo 2010 alle ore 21.30
Fine:
sabato 6 marzo 2010 alle ore 0.30
Luogo:
circolo Arci Scighera, via Candiani proprio in fondo

Descrizione

VENERDI’ 5 MARZO ANCORA IN SCIGHERA A FARE I PIRLA!
Soprattutto per quei paurosoni che per quei 6 metri di neve non sono venuti il 5 febbraio

ciao

1/3 suonando l’africa (ad Arcore)

Suonando L’Africa

Inizio:
lunedì 1 marzo 2010 alle ore 21.00
Fine:
martedì 2 marzo 2010 alle ore 0.00
Luogo:
arci blob (Arcore)

Descrizione

In occasione dell’iniziativa “24h senza di noi, la giornata senza migranti”
Africa’70 e arci BLOB presentano…

– SUONANDO L’AFRICA –

21:00 CONVERSANDO CON AFRICA’70
la cooperazione internazionale e il nuovo concetto di co-sviluppo
in esposizione le fotografie della mostra
“Sahrawi. Un popolo dimenticato nel deseto”

22:00 MUSICA TRADIZIONALE AFRICANA
a cura dell’associazione A(k)ora

23:00 PALCO APERTO
Jam Session di percussioni africane

Ti aspettiamo all’ARCI BLOB Via Casati 31 Arcore (MI)
-ingresso libero con tessera arci-

ciao

11/2 ASTRI E DISASTRI A MONZA

WWW.VORREI.ORG

Invito

Giovedì 11 febbraio 2010, Feltrinelli Monza
ore 18.30

Vorrei presenta

La rivista che vorrei

Non è un saggio, ma un manuale di sopravvivenza all’astrologia e altre superstizioni – un ironico pamphlet per chi, non ancora completamente rintronato dalla cattiva televisione e dalla stampa buonista, vuole ritrovare finalmente un barlume di buonsenso nella nuova selva oscura dell’ignoto e delle paure che riempiono la nostra quotidianità.

Intervengono:
Till Neuburg,
Michele Bossi

(astronomo dell’Osservatorio Astronomico di Brera-Merate),

Antonio Cornacchia e Claudio Ferrara
(della rivista “Vorrei.org”).

Dalla prefazione
«Questo libro non è un saggio. Per dirla in modo un po’ scanzonato, la saggezza non è il mio forte. Se proprio volessimo raccogliere queste pagine in un dossier, potremmo scriverci,
sopra: “Condensato d’incredulità, di satira e d’indignazione”.
È un pamphlet che tratta di luci, ombre e penombre, ma anche di una nuova selva oscura.
Di un’oscurità terrena che non rispecchia affatto lo splendore che osserviamo quando alziamo lo sguardo verso il cielo. Chi si avvicina a malapena ai primi rudimenti del sapere sulle stelle
rimane rapito dalla bellezza e dallo splendore fisico, concettuale e dimensionale di ciò che va sotto il non comune denominatore dell’Astronomia. Credo che chiunque approfondisca quel
sapere e quelle prospettive, precipiti inevitabilmente verso un rapporto con gli umani decisamente diverso da chi spettegola sulle panchine nei condomini o sulle poltrone del
governo.»

***

 

Leggi il nuovo dossier di Vorrei

Il grande business della formazione in Lombardia
Corsi inutili. Ore di lezione che non aiutano a trovare lavoro ma fanno guadagnare le “scuole”. La torta della formazione è ricca. E qualcuno se ne è accorto.
Di Antonio Piemontese

Ho la laurea. E adesso?
Una volta il “pezzo di carta” era uno strumento prezioso per accedere a lavori qualificati e di prestigio, oggi ha bisogno di essere completato con altro: master, stage e tirocini
Di Simone Camassa

La recessione vista dalla cima della piramide
La crisi dell’ultimo biennio ha colpito, forse per la prima volta, anche quadri, dirigenti e professionisti.
Un esperto ci spiega come l’hanno vissuta e come si preparano alla ripresa.
Di Claudio Ferrara

Occupazione, quando la crisi è una scusa
Un’azienda che chiude per “capitalizzare gli asset”. Una straniera laureata, presto sottoccupata.
E una neo-famiglia che tira avanti grazie ai genitori di lui.
Di Claudio Ferrara

Non solo precari, ma pendolari a casa propria
Una difficoltà in più per il lavoratori: aumenta il numero dei percorsi effettuati dalle persone per recarsi dal luogo di residenza al luogo di lavoro.
Di Pino Timpani

Cercando lavoro all’estero
I pro e i contro nell’esperienza di una giovane italiana ad Amsterdam
Di Alfio Sironi

Lavoro, crisi o ripresa?
Cosa ne pensa la gente Una ricerca della CCIAA Monza svela che i brianzoli
continuano a essere preoccupati per l’occupazione.
Di Claudio Ferrara

I tartassati
Qualche considerazione sul sistema di imposta italiano
Di Ivan Commisso

Aziende più verdi e responsabili per uscire dall’impasse
Le aziende puntano sulla responsabilità sociale d’impresa e la sostenibilità per rivitalizzare il business. Ma per i critici è solo un ‘risciacquo verde’ dell’immagine. Il parere di due esperti.
Di Claudio Ferrara

 ciao

ALCUNI APPUNTAMENTI IN SCIGHERA

Mercoledì 10 febbraio 2010 – 21:30

walter_leonardi.JPG

ScigheraTeatro: Dio mercato 2010

di e con Walter Leonardi
“Vecchie e nuove riflessioni sull’oggi. A tre anni dal suo debutto, DIO MERCATO! è lo spettacolo più attuale che io abbia mai scritto e interpretato, è ironico e poetico assieme ed è l’unico che non mi annoia mai fare, per l’estrema semplicità dell’alternanza tra monologhi e canzoni e l’immediatezza di percepire nuovi racconti e/o nuove canzoni”.
WALTER LEONARDI

Ingresso con tessera Arci e sottoscrizione


Giovedì 11 Febbraio 2010 – 20:00

Giorgio_Conte.jpg

 

Gente di langa: serata e concerto di Giorgio Conte

 Langa: nome antichissimo e di origine incerta, appartenente a un gruppo di colline segnate da valli profonde, tra il Tanaro e l’Appennino ligure. Una volta erano i luoghi dei partigiani e della vita misera narrata da Pavese e Fenoglio. Oggi sono posti celebri per la dolce vita. La langa del Barolo, del Barbaresco, della nocciola, del tartufo, del bollito misto e del fritto alla piemontese. Qui ogni collina, ogni vallata tagliata dal torrente ha usi e tradizioni proprie, dialetti diversi. Qui soffia sempre il vento e dalle cime più alte nelle giornate limpide si scorge il mare.

La Scighera dedica alle langhe una serata articolata in tre momenti:
– ore 20.00: degustazione di ricette e prodotti locali, a cura di mastro Leo
– ore 21.30: letture, storielle e sproloqui, a cura di Dino Taddei e Paolo Cognetti
– ore 22.30: concerto di Giorgio Conte, ospite eccezionale della serata
Per la cena è necessaria la prenotazione, scrivendo a
paolo@scighera.org, o telefonando in sede.

Ingresso con tessera Arci e sottoscrizione.

 Domenica 14 Febbraio 2010 – 21:30

Itsasoaren_alaba.jpg

La figlia del mare

In occasione della settimana di solidarietà con i Paesi Baschi, la Scighera organizza la proiezione in anteprima nazionale del film Itsasoaren Alaba – La figlia del mare, di Josu Martinez (Spagna 2009, 52’).

Prima che Haize avesse compiuto due anni, suo padre Mikel Goikoetxea, un rifugiato soprannominato “Txapela”, fu ucciso dai GAL (Gruppi Antiterroristici di Liberazione, squadroni della morte sorti con il fine di eliminare i combattenti baschi). Senza alcun ricordo del padre, Haize a 25 anni comincia a farsi delle domande. Il film diventa un vero e proprio esercizio della memoria: unendo le testimonianze di coloro che conoscevano Mikel, Haize scopre a poco a poco suo padre, mescolando mondi diversi, sensazioni, convertendo gli spettatori in testimoni di un viaggio irripetibile verso le proprie radici.
Presentato al Festival di San Sebastian 2009. Evento in collaborazione con il comitato Euskal Herriaren Lagunak / Amici e Amiche dei Paesi Baschi di Milano. Sarà presente l’autore, Josu Martinez, accompagnato da Txema Uriarte, storico e coordinatore di GITE – IPES – Istituto di Promozione degli Studi Sociali.

Ingresso libero con tessera Arci


La Scighera – Via Candiani 131 – Milano, Quartiere Bovisa

INGRESSO CON TESSERA ARCI
tel e fax: 02 39480616
www.lascighera.org info@scighera.org

ciao