LE RESTITUZIONI DI BERLUSCONI

 berlu.jpeg









Secondo me…

 

Berlusconi potrebbe dire:


  • Restituirò la tessera della P2
  • Restituirò a La Russa il pollice opponibile
  • Restituirò alla mafia i soldi che mi ha prestato agli inizi
  • Restituirò la mia unzione al Signore
  • Restituirò a Giuda i 30 denari che gli ho sottratto con l’inganno
  • Restiturò a Ratzinger l’ostia indebitamente ingerita ai funerali di Raimondo
  • Se verrò eletto restituirò lo “Ius primae noctis” al Presidente del Consiglio in carica
  • Restituirò a Brunetta una statura umana
  • A turni regolari consolerò tutte le vedove italiane (ma solo dai 75 anni in giù)
  • Restituirò ad Alì Babà e ai 40 ladroni tutto quello che gli ho fottuto quando ero al governo
  • Restituirò all’Italia il Duce che si merita
  • Restituirò all’Italia l’Impero coloniale. Ascari e Faccette Nere (e non solo) gratis per tutti!
  • Restituirò gli occhi di Alfano al pesce palla legittimo propietario
  • Restituirò a Fede un culo da leccare
  • Restituirò all’Italia il Mare Nostrum
  • Restituirò l’anello alla bella che la va al fosso
  • Restituirò tutta la consapevolezza a Scajola
  • Restituirò alla Santanché la bocca che aveva prima…
  • Restituirò i neutrini alla Gelmini
  • Restituirò a Brunetta i tacchi col rialzo che gli ho rubato
  • Restituirò a tutti la fede nel soprannaturale

ma soprattutto:

  • Restituirò credibilità a me stesso!

 

“Il sorriso della mezzaluna. Umorismo, ironia e satira nella cultura araba”

Venerdi 13 Gennaio

Lo stereotipo dell’arabo dal volto truce che brandisce una scimitarra fa parte del nostro immaginario collettivo. Negli ultimi anni poi l’aspetto minaccioso dell’Oriente, in particolare di quello arabo-musulmano, ha avuto un revival drammatico. E’ andata rafforzandosi nell’opinione pubblica l’idea di una intera civiltà incapace di leggerezza e d’ironia. Immagine irrealistica, che cozza contro la straboccante umanità dei villaggi e delle metropoli del Medio Oriente o del Nordafrica, per tanti aspetti simili ad altri orizzonti mediterranei. In libreria trovate “Il sorriso della mezzaluna. Umorismo, ironia e satira nella cultura araba” firmato da Barbara De PoliPaolo Branca e Patrizia Zanelli che sarà con noi per raccontarci alcune barzellette made egitto. Con lei,Ahmed giovane insegnate di arabo italo-egiziano, che conferma la fama del suo paese d’origine come la Napoli del Maghreb.

 

da http://mir.it/servizi/radiopopolare/blogs/jalla/?p=4441

 

grazie

LUCIO SALIS: IRONICO COME COSSIGA MA MOLTO MENO STRONZO!

Ordinate i libri di Lucio Salis, comico irriverente, bandito dai media!

oh oh, “BANDITO SARDO” (CHE BATTUTA DI MERDA! E’ MIA, NON DI LUCIO COL QUALE MI SCUSO) – PAOLO

v. anche  il sito: http://www.cappittomihai.com/

———————–

Paolo Teruzzi a Lucio Salis
NON HAI PUBBLICATO UN NUOVO LIBRO? FAI UN Pò DI PUBBLICITA’ CHE CONDIVIDO SUL MIO BLOG!
————————-

Lucio Salis a Paolo Teruzzi
Ciau, Paolo! I miei libri si possono ordinare soltanto qui:
http://www.lulu.com/browse/search.php?fListingClass=0&fSearch=lucio+salis&fSubmitSearch=Vai&showingSubPanels&fSort=relevance_desc
Ci sono due pagine di titoli. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEE

spinoza blog

da www.spinoza.it 

Bossi impone il figlio in regione. Caligola era stato più discreto.

Renzo Bossi: “Sogno una partita Italia-Padania”. Sennò cos’ho studiato a fare.

(Renzo Bossi ha ottenuto 12.893 voti. È rimasto nel cuore degli ex compagni di scuola)

Il senatùr è entusiasta: “La Lega è uno tsunami”. In effetti ha fatto annegare un sacco di stranieri.

(Ieri mi ha chiamato mio cugino da Padova. Dice che ha dovuto fare lo 0039)

Umberto Bossi è lo specchio politico del paese: la parte sinistra è totalmente immobilizzata.

Bersani: “Il voto alla Lega è un voto contro Berlusconi”. Adesso sono più tranquillo.

In alcune regioni dati allarmanti sull’astensionismo. Poi si è capito che non tutte dovevano votare.

Cicchitto: “Il Pd è sparito dal Nord”. Magari è nel sottotetto di qualche chiesa.

Bersani: “Non canto vittoria, non parlo di sconfitta”. Cosa vuoi che ti dica, dimmi un argomento a piacere.

Nichi Vendola: “Berlusconi con me si è comportato da bugiardo”. Non sentirti così speciale.

Numerose preferenze per Vendola, Di Pietro e Beppe Grillo. È incredibile quanti consensi si possano raccogliere prendendo le distanze dal Pd.

Grande successo per il Movimento 5 Stelle, determinante per le nuove centrali nucleari piemontesi.

Cota: “La Bresso è una donna che non sa perdere”. Pur essendo del Pd.

Castelli bocciato a Lecco: “Forse gli elettori mi hanno penalizzato perché ho detto che non avrei rinunciato all’incarico di governo”. Neanche lo sfiora l’idea di stargli sui coglioni.

Mara Carfagna è stata la più votata d’Italia. Decisivo l’appoggio della trasmissione Uomini e camion.

Burlando: “Dobbiamo affrontare la Lega come i partigiani con i tedeschi”. Per intanto si sono nascosti.

“Gli equilibri non cambieranno” ha dichiarato il premier Umberto Bossi.

 

* * *

 

autori: romeo, starrynight, quink, lorberto, lostranierodielea, serena gandhi, fedgross, stark, venividiwc, faberbros, waxen, giga, milingopapa, mestmuttèe e archi il leone.

ciao