Cogito, ergo sum – idee e riflessioni contemporanee – n° 157

Abbiamo, ad oggi, pubblicato oltre 2500 pezzi di 800 autori su vari aspetti della realtà quotidiana, Cultura, Economia, Arte, Letteratura, Cinema ecc. Tutti i materiali pubblicati e le biografie degli autori possono essere liberamente consultati nell’archivio, all’indirizzo http://www.fondfranceschi.it/cogito-ergo-sum

_________________________________________________________

Cogito, ergo sum – idee e riflessioni contemporanee – n° 157

_________________________________________________________

 

Lucia Annunziata: Le rivolte arabe erano anche contro di lui

L’uccisione di Osama Bin Laden e le rivolte delle strade arabe riscrivono il futuro del Medio Oriente

Leonardo Becchetti: Il no al nucleare. Ripensiamo i consumi e l’economia

C’è stato bisogno di una catastrofe per capire che del nucleare potevamo benissimo fare a meno.

Eugenio Scalfari: Sparare sui profughi e trattare con il Rais

L’ingiustizia è il solo e vero peccato del mon­do e tutti ne siamo in qualche modo coinvolti sia come vitti­me sia come peccatori.

Nadia Urbinati: L’Europa smarrita e l’immigrazione

Hannah Arendt: il paradosso per gli umani protetti dai diritti umani è che per essere rispettati nei diritti devono diventare oggetto di repressione.

Franco Cardini: Europa 2011. Che fare?

Le elezioni finlandesi potrebbero essere la pietra tombale sull’Unione Europea.

Mario Lettieri, Paolo Raimondi: Brics, il futuro è ora. Basta Usa, il mondo è multipolare

Il summit del Brics ad Hainan

Agi Berta: Viaggio in Canada 1°parte

Storie di vita vissuta – Canada 1984

Carlo Rubbia: Si è acceso Icarus: dovrà svelare i segreti dell’Universo

L’obiettivo è capire i misteriosi «neutrini»

Giuseppe Bedeschi: Il capitalismo contro il villaggio

Così le libertà della società borghese offuscarono l’utopia della comunità

Giuseppe Travaglini: Governo del fare in fuga dal nucleare

Temendo il referendum, il nucleare, primo programma del governo Berlusconi, è stato accantonato. S’illudono di riprendere più tardi il progetto, ma è un’idea senza senso.

Nicola Tranfaglia: Sui costumi degli italiani. Attualità di un libro

Il carattere degli italiani da Leopardi a Cordero

Gianfranco Ravasi: Atei di statura, televisivi e liquidi

Senza Dio di Giulio Giorello

Idan Segev: E’ il cervello a decidere prima che lo sappiamo

In laboratorio possiamo predire che scelta farà un individuo Quanto sta diventando illusoria la nostra concezione di libertà?

Marzio Galeotti: Che ci azzecca la benzina con la cultura?

Per compensare la rinuncia ai tagli alla cultura, il governo ha deciso di inasprire la tassazione sui carburanti..

Annalisa D’Orazio: Rinnovabili senza sussidi ad ogni costo

La riforma dei meccanismi di sostegno alle energie rinnovabili regge sul presupposto di rendere il sistema di incentivi più efficiente e meno costoso per famiglie e imprese. Ma così non sembra.

Barbara Spinelli: Il populismo che si nutre di ignoranza

Il vero nemico dei nuovi populismi è la democrazia parlamentare, con il suo Stato sociale e la sua stampa indipendente.

Lucia Annunziata: Missili in cambio di parole

La maggiore difficoltà che il premier italiano ha incontrato è stata quella di spiegare il nostro lato del patto, cioè far capire come si può contemporaneamente bombardare ma negare di farlo.

Stefano Rodotà: Sull’imbroglio decida la consulta

Un governo e una maggioranza senza dignità accantonano uno dopo l’altro gli strumenti della democrazia

Michela Marzano: Chi mette le bandiere sul testamento biologico

Uno dei tanti problemi italiani risiede nell´incapacità di affrontare alcune questioni etiche fondamentali con pacatezza e rigore.

Henry Miller: Big Sur e le arance di Hieronymus Bosch (1957)

Lettura sul Lavoro XIC a cura di Stefano Esengrini

Cogito, ergo sum – idee e riflessioni contemporanee – n° 157ultima modifica: 2011-05-04T13:12:57+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento