Il diario di Malala

 

PAKISTAN

Il diario di Malala

  • 10 ottobre 2012
  •  

  • 11.24

 

Malala Yousaf Zai ha 14 anni e da quando ne ha undici si batte per difendere il diritto delle ragazze pachistane allo studio. Per questo motivo martedì le hanno sparato davanti a scuola: “Diffonde idee scolari e occidentali”, ha dichiarato il leader del gruppo che ha rivendicato l’attentato.

Malala vive a Mingora, nella valle dello Swat. Tra il 2007 e il 2009 la regione fu conquistata dai taliban, che chiusero le scuole e imposero una severa legge islamica. Malala scrisse per la Bbc un diario di quelle giornate. Apparso sotto uno pseudonimo, dopo la partenza dei taliban il diario le valse vari riconoscimenti nazionali e internazionali.

Dopo l’attentato, Malala è stata operata e trasportata Peshawar: oltre a una pallottola in testa, i medici hanno estratto un proiettile anche da una spalla. Ora è sotto protezione e non si esclude di trasferirla all’estero per maggior sicurezza.

Il diario di Malalaultima modifica: 2012-10-13T23:59:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento