India, la detenzione di Soni Sori è una vergogna

Le autorità dell’India devono rilasciare immediatamente Soni Sori, un’attivista adivasi, insegnante, sostenitrice della protesta non violenta ghandiana, in carcere dal 4 ottobre…
India, la detenzione di Soni Sori è una vergognaultima modifica: 2012-03-09T14:14:59+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento