“L’Europa ha abbandonato le sue biblioteche umane”. Intervista alla scrittrice Amilca Ismael

 

di Joshua Evangelista

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La memoria, il racconto come raccoglitore di senso e la ricerca dell’umanità in contesti “asetticizzati” sono alcuni dei filoni narrativi dei romanzi di Amilca Ismael, mozambichese d’origine ma dall’85 in Italia

 

LEGGI TUTTO QUI: http://frontierenews.it/2011/11/leuropa-ha-abbandonato-le-sue-biblioteche-umane-intervista-alla-scrittrice-amilca-ismael/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+http%2Ffrontierenewsit%2Ffeed-rss+%28Frontierenews%29


GRAZIE

“L’Europa ha abbandonato le sue biblioteche umane”. Intervista alla scrittrice Amilca Ismaelultima modifica: 2011-11-28T19:25:47+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento