Marco Paolini: AUSMERZEN vite indegne di essere vissute

Marco Paolini: AUSMERZEN vite indegne di essere vissute

 
 
 

Marco-Paolini-AUSMERZEN-vite-indegne-di-essere-vissute

 

Marco Paolini in replica su La7 domenica 29 gennaio 2012 alle 21.30: AUSMERZEN vite indegne di essere vissute dal TeatroLaCucina, ex ospedale psichiatrico Paolo Pini di Milano

Un racconto dedicato alle teorie dell’eugenetica applicate dai nazisti prima e durante la Seconda Guerra Mondiale, una narrazione pensata per approfondire il valore del ricordo, il dolore dell’esperienza, il senso della responsabilità storica e individuale, il concetto di diversità e di accoglienza.

Una serata dedicata alla terribile vicenda legata alle teorie dell’eugenetica che fra il 34 e il 45 ha portato il nazismo alla sterilizzazione prima e all’eliminazione poi dei disabili e dei malati di mente, con la sperimentazione di tecniche di eliminazione di massa poi applicate anche nella soluzione finale contro gli ebrei e gli altri impuri.

Questo lavoro è frutto di due anni di ricerche, di incontri con testimoni e con specialisti. È una narrazione cruda, nitida, razionale. Io non sono l’officiante di un rito della memoria, ma ne sono un cronista. E faccio la cronaca di una storia di cui pochi sanno moltissimo e molti non sanno nulla, dunque cerco di non maltrattare né gli uni né gli altri. Anch’io ne sapevo pochissimo fino a qualche tempo fa.

Serve provare a raccontarla perché non penso sia solo archeologia storica, e neppure una storia solo tedesca. Pone domande difficili, che riguardano il presente, e forse è per questo essere difficili che non ce le poniamo volentieri.

Marco Paolini: AUSMERZEN vite indegne di essere vissuteultima modifica: 2012-01-27T22:25:20+01:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento