nl caritas ambrosiana

Proposte

Georgia 2010

“Il miglior libro sulla pesca ai cervi che abbia mai letto” e “Un grande reportage con immagini inguardabili e testi illeggibili”, son solo due delle recensioni ricevute dal libro generato dal blog del cantiere georgiano.
Leggi il libro… è gratis!

Emergenze

La Costa d’Avorio oltre la crisi?

Gbagbo arrestato, Ouattara al potere: gli scontri si spengono e la Caritas Costa d’Avorio aziona un piano d’intervento per 23.000 sfollati e le famiglie che li hanno accolti, per poi supportare il rientro a casa di 2.000 famiglie profughe.
Leggi i dettagli…

Iniziative

E allora: “Pedala!”

Questa domenica, il 22, invitiamo i giovani a controllare le gomme: da 7 punti della provincia milanese e di Monza Brianza si farà rotta verso il Duomo per manifestare ai governi l’importanza che la società civile dà alle promesse del Millennio.
Preparati alla partenza…

Progetti

Nel frattempo, in Russia

“Agata” in greco significa “buona”. A San Pietroburgo Agata è una bambina, ed anche una casa famiglia. Se t’interessa sapere cosa c’entra Caritas Ambrosiana con loro, clicca sulla fotina.

Proposte

5×1000=415

Caritas Ambrosiana è una delle possibili destinatarie di questa erogazione e con i contributi del 2009 ha affiancato 415 famiglie attraverso il servizio del SILOE sostenendo per esempio il pagamento di arretrati di affitti, e indigenze dovute a malattie e disoccupazione.
Scopri come donare il tuo 5×1000…

 

 

A dire “rivoluzione” vengono in mente la Presa della Bastiglia, Copernico e il socialismo. 
Invece questa rivoluzione è datata 2011, e non è una: sono diverse.

I protagonisti son giovani che denunciano come i poteri forti gli annacquino la possibilità di crescere in una terra giusta. 
E quindi pacifica, se è vero ciò che uno, Beato lui, disse: “Non c’è pace senza giustizia”. Aggiunse: “Non c’è giustizia senza perdono”; erano trascorsi 3 mesi dall’11 settembre 2001.

I protagonisti sono giovani e, in quanto tali, meno compromessi prima che facilmente manipolabili. 

Nel M.O.N.A. (Medio Oriente Nord Africa) in rivolta più della metà della popolazione è sotto i 30 anni, con percentuali demografiche comprese tra il 50% tunisino ed il 72% yemenita; in Italia, invece, solo il 30% è nato dopo il 1981.

I protagonisti sono giovani ed usano Facebook e Twitter, non soltanto per condividere foto di nozze reali.
 
Capire quello che succede è complicato, e spiegarlo non è il nostro mestiere.
Ci sentiamo però in dovere di raccontare quello che sappiamo.

E tu puoi leggerlo cliccando qua

 

 

 

 

 

Alberto: “Suggerisco Miral, di Rula Jebreal. Sono storie di donne che s’incrociano in Palestina e in Israele; figlie, madri, mogli: uno spaccato molto interessante dei loro intrecci, anche a livello intergenerazionale, e sullo sfondo permane la continua lotta da parte dei Palestinesi per avere una loro terra, un loro Stato”.

 

grazie

nl caritas ambrosianaultima modifica: 2011-05-20T17:02:00+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento