16 ottobre 1943, per non dimenticare la deportazione degli ebrei di Roma

 
Foto: 16 ottobre 1943 - 16 ottobre 2012 PER NON DIMENTICARE <3
 Alle 5.15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d'Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini. Due giorni dopo, alle 14.05 del 18 ottobre, diciotto vagoni piombati partiranno dalla stazione Tiburtina. Dopo sei giorni arriveranno al campo di concentramento di Auschwitz in territorio polacco. Solo quindici uomini e una donna (Settimia Spizzichino) ritorneranno a casa dalla Polonia. Nessuno dei duecento bambini è mai tornato...
16 ottobre 1943 – 16 ottobre 2012 PER NON DIMENTICARE ♥
Alle 5.15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d’Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini. Due giorni dopo, alle 14.05 del 18 ottobre, diciotto vagoniVisualizza altro

———————–

Una marcia ricorda la deportazione degli ebrei di Roma. Nell’anniversario, viene presentato un disegno di legge per il riconoscimento del crimine di genocidio.








………

Razzia e deportazione degli ebrei romani 16 ottobre 1943

Ai membri di ANED

Eugenio Iafrate 16 ottobre alle ore 10.04 Rispondi
Per chi è di Roma e dintorni o domani 17 ottobre 2009 si trova nella nostra città.
Fiaccolata in ricordo e memoria alle ore 18,30 (per le persone di religione ebraica fine shabat) da Piazza S. Maria in Trastevere al ghetto.
L’Aned sezione di Roma sarà presente con la sua bandiera.