Lunedi serata MAMA AFRICA a Vimercate Oreno

 
 
 
Oggetto: Lunedi serata MAMA AFRICA a Vimercate Oreno
Cari,

vi ricordo l’appuntamento lunedi sera al cafè Lumière di Oreno Vimercate,

per la serata “MAMA AFRICA musica e parole”, un piacevole incontro per parlare di Africa attraverso un’intervista musicata da parte di Africa’70 a Simona Ghezzi, autrice del libro: Mama Africa!

Ad accompagnare l’intervista 2 musicisti, africano e italiano, che ci intratterranno con il caldo suono e il ritmo coinvolgente delle percussioni tradizionali africane.

“Un intenso momento per viversi un pezzo della terra africana.. tutti insieme!”

Ingresso libero
Parte del ricavato andrà a favore dei progetti umanitari di Africa’70

Ci vediamo quindi lunedi alle 20.45 al Cafè Lumière, via Madonna 31, Oreno di Vimercate, MB

Iscriviti al gruppo di Africa’70:

http://www.facebook.com/pages/Africa70/321209499856#!/group.php?gid=306817508860

 
 
ciao

Biodiversidad, le molteplici vite dell’acqua

 Comunicato Stampa

Biodiversidad, le molteplici vite dell’acqua.

Un progetto di gestione eco-sostenibile in Centro America.

Monza, 18.02.2011 – Si chiama

 

 

Biodiversidad

il progetto di gestione eco-sostenibile delle risorse

naturali nel municipio di Santiago Atitlàn in Guatemala coordinato dalla Ong

 

 

Africa’70

in

collaborazione con Legambiente, Agenzia Innova21, ZooPlantLab dell’Università di Milano-Bicocca,

con il sostegno del Comune di Milano.

Il progetto, che avrà una durata di 12 mesi e un costo di 333.000 euro, si propone di contribuire al

recupero e alla valorizzazione della biodiversità nell’area territoriale del Municipio di Santiago

Atitlàn, inserito nel contesto della riserva naturale del Lago di Atitlàn.

Il Municipio ospita due aree di grande interesse ambientale come il Parco Naturale Rey Tepepul,

con la sua grande varietà di specie arboree e la Baia di Santiago.

Si tratta tuttavia di un ecosistema a rischio per la pressione antropica che i 42 mila residenti del

Municipio vi esercitano. I livelli di contaminazione e deterioramento della qualità delle acque si

sono resi manifesti nel 2009 quando si è verificata un’improvvisa proliferazione di cianobatteri con

effetti negativi sulla salute e sulle attività produttive delle popolazioni indigene del lago.

Le strategie di intervento, che coinvolgono anche i settori organizzati della società civile locale,

prevedono:

·

 

 

lo studio

del livello di contaminazione del lago e la valutazione dei rischi conseguenti. Le analisi

saranno condotte dallo ZooPlantLab dell’Università di Milano-Bicocca, attraverso il kit Immediatestacqua

per la misurazione semplificata dei parametri chimici delle acque.

·

 

 

la redazione di sistemi di controllo e di gestione,

rafforzando le competenze delle realtà

locali.

·

 

 

il risanamento ambientale con la pulizia della baia e la sua tutela e la sensibilizzazione

della

popolazione all’utilizzo di saponi per il bucato adatti e l’installazione di lavatoi comunali.

·

 

 

l’organizzazione di percorsi di educazione ambientale

finalizzata anche all’introduzione della

buona pratica della raccolta differenziata dei rifiuti.

·

 

 

il rafforzamento della cultura Maya

, attraverso la protezione di siti ed oggetti del loro

patrimonio culturale, storico ed architettonico.

La Baia di Atitlàn possiede una ricchezza biologico-ambientale straordinaria: un’ingente varietà di

pesci ed uccelli ne compone la

 

 

biodiversità

. La popolazione basa la quasi totalità della sua

sussistenza

 

 

sullo sfruttamento del lago attraverso la pesca e l’estrazione dell’acqua per uso

umano.

Con la vegetazione subacquea vengono realizzati manufatti e nella baia lava il bucato tutta la

comunità. Inoltre, la bellezza del paesaggio

 

 

incentiva il turismo,

importante fonte di reddito per la

popolazione locale. Infine, il lago ricopre un ruolo centrale per la

 

 

spiritualità Maya

,

particolarmente sensibile al rapporto natura-uomo.

Lo sviluppo del turismo, lo sfruttamento eccessivo della foresta e l’inquinamento prodotto dall’uso

dei detersivi chimici minacciano l’ecosistema dell’intera Baia. L’acqua inquinata causa malattie

come dissenteria ed epatite. Il giunco, coltivato per la produzione di manufatti, è a rischio, così

come la sopravvivenza del sapere e delle pratiche tradizionali antiche, quali l’uso di piante

medicinali e per la cucina.

Al progetto è stata riconosciuta la certificazione FSC che convalida la buona gestione delle foreste,

nel rispetto di rigorosi parametri ambientali e sociali tra cui: il riconoscimento e la tutela dei diritti

delle popolazioni indigene; la promozione di un uso efficiente dei prodotti e dei benefici ambientali

e sociali derivanti dalla foresta; la conservazione della biodiversità.

Africa ’70

 

 

è una ONG di cooperazione internazionale nata nel 1971 come movimento civile e

culturale, che interviene in favore delle popolazioni del Sud del mondo. In più di 35 anni di attività,

Africa ‘70 ha dato vita a numerosi progetti di cooperazione in Africa, Asia, America Latina, Medio

Oriente ed Europa Orientale seguendo un approccio integrato e sostenibile.

Agenzia InnovA21

 

 

è un’associazione di comuni e associazioni impegnata nella promozione dello

sviluppo sostenibile a livello locale nel territorio della Brianza ovest.

Legambiente

 

 

è un’ associazione ambientalista impegnata da 30 anni in attività ed iniziative a

favore dell’ambiente e della qualità della vita umana.

ZooPlantLab Università di Milano-Bicocca

 

 

, nato all’inizio del 2007 all’interno del dipartimento

di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano-Bicocca, coniuga la ricerca di base e quella

applicata, in ambito zoologico e botanico.

Africa’70

Ufficio Comunicazione

Via Manzoni, 32 – 20052 Monza (Mb)

ufficio.comunicazione@africa70.org

 

 

grazie

 

AFRICA 70: “VITA DA BARACCA? NO GRAZIE!”

“Condividere” moltiplica il valore di un risultato e da vita a rapporti virtuosi. Da oggi abbiamo deciso di aprire le porte del nostro mondo e raccontarvi di Africa ’70
La Redazione

Campagna d´informazione e raccolta fondi

“VITA DA BARACCA? NO,GRAZIE!”

Lascia il segno…adesso


 

Africa’70 lancia la campagna “Vita da baracca? No, grazie!” per sensibilizzare l’ opinione pubblica sulle condizioni di degrado ed emarginazione in cui vivono i milioni di abitanti delle slum, favelas, baraccopoli di tutto il mondo.

Il 75% della popolazione in Africa e il 23,5% in America Latina abbandonano le terre per emigrare nelle città, attratti dalla speranza di riscatto: un nuovo lavoro, una più alta qualità di vita, nuove relazioni. Questi desideri spesso rimangono un miraggio, perché la città non sempre è sinonimo di opportunità. Le “case” sono costruite nelle periferie urbane, nelle discariche, ai bordi dei fiumi, usando materiali di scarto come lamiere, legno e cartoni. Nascono così veri e propri quartieri degradati, privi di acqua potabile, elettricità, strade percorribili e fognature. In queste condizioni, la vita quotidiana delle persone si trasforma in e marginazione, conflittualità sociale e insicurezza.

Queste poche righe sintetizzano un problema grave che Africa’70 conosce da vicino e che cerca di fronteggiare perché crede che l’uomo non debba semplicemente occupare uno spazio ma abitare consapevolmente il proprio territorio. Da molti anni realizza progetti nei quartieri “informali” con l’obiettivo di migliorare l’habitat e coinvolgere le popolazioni nello sviluppo dignitoso del proprio territorio.

La campagna “Vita da Baracca? No grazie!” vuole far conoscere e raccogliere fondi per i progetti di Africa’70 in Nicaragua e in Mozambico dove sono in atto interventi di riqualificazione urbana, grazie ai quali si costruiscono nuove abitazioni, scuole, latrine ecologiche, si organizzano corsi di formazione per la gestione di rifiuti e si realizzano anche giornate “ecologiche” per la sensibilizzazione delle famiglie.
SOSTIENI LA CAMPAGNA CON I REGALI DI NATALE                           

E’ possibile dare il proprio contributo alla campagna attraverso una donazione (anche online con carta di credito) o con l’acquisto dei regali solidali realizzati da Africa’70 per questo Natale: biglietti augurali, segnalibri con disegni e proverbi africani, carta da regalo con il logo della ong e il ciondolo profuma ambiente in terracotta. Ma non solo. E’ disponibile anche la card “Io Dono”, che permette a chiunque di “regalare solidarietà”. Chi riceverà le card potrà anche decidere quale azione umanitaria sostenere, scegliendola nell’elenco dell’inventario solidale presente sul sito www.lasciailsegno.info.

Per maggiori informazioni sulla campagna e sui regali di Natale vista il sito www.lasciailsegno.info

SCARICA il VOLANTINO il CATALO DEI REGALI DI NATALE (
fronte e retro).



MAROCCO: PROMOZIONE DELLA BIODIVERS ITA’ e TUTELA DELLA SALUTE

Due importanti iniziative si sono svolte in Marocco, dove Africa’70 è presente con il progetto “Riqualificazione del patrimonio culturale dell’Oasi di Figuig” che promuove lo sviluppo economico e sociale dell’intera comunità valorizzando il ruolo delle associazioni locali e della municipalità.

All’edizione 2010 del “Salone Internazionale del dattero” di Erfound, che oltre ad ospitare i produttori di datteri da tutto il mondo accoglie anche i produttori di beni alimentari tradizionali, hanno partecipato con un proprio stand ben tre associazioni dell’oasi di Figuig: la cooperativa agricola «Al Massira», la cooperativa di donne « Tizizoua », e il gruppo di associazioni del Couscous, che producono e commercializzano rispettivamente i datteri di Figuig in tutte le sue varietà, il miele e il couscous.

La seconda iniziativa invece si è svolta proprio nell’Oasi di Figuig dove per due giorni molte persone hanno potuto ricevere gratuitamente cure mediche e medicinali. Africa ’70, la Municipalità di Figuig, in collaborazione con la ONG italiana RC, il Ministero della Sanità e la Croce Rossa marocchine hanno organizzato la campagna “Per una salute sana”. Grazie al supporto di una vera e propria “clinica mobile attrezzata” ,medici, dentisti, farmacisti e assistenti sociali hanno incontrato molte famiglie e offerto le loro consulenze.

Visita il sito dedicato al progetto di Africa ´70 nell´oasi di Figuig www.ville-figuig.info/africa70




PER NATALE DONA UNA GIORNATA

Cercasi volontari per impacchettare i regali di Natale

Dall´ 8 al 24 dicembre Africa´70 sarà presente con un banchetto nei centri commerciale “Il Gigante” di Villassanta e “Auchan” di Monza per confezionare i regali degli acquirenti e ricevere in cambio una donazione che andrà a favore della campagna di Africa´70 “Vita da baracca? No, grazie!” .
Cerchiamo VOLONTARI che possano donare qualche ora del proprio tempo perché più siamo, più pacchetti facciamo e più aiutiamo le popolazioni del sud del Mondo. Dai subito la tua disponibilitàDONA UNA GIORNATA – scrivi a
ufficio.comunicazione@africa70.org e ti ricontatteremo.
Per ringraziarti ti regaleremo alcuni dei regali di natale solidali di Africa´70 (bigliettini augurali, segnalibri, carta da regalo)

Con Africa ´70 il tuo tempo diventa ancora più prezioso! Grazie.

africa 70 – emergenza guatemala

Distruzione Tormenta Agatha_Bimba.jpgDistruzione Tormenta Agatha_Bimba.jpg

 

Paolo,

ti scrivo per un appello urgente, chiedo anche la tua partecipazione attiva per la divulgazione di questo importante appello di raccolta fondi per soccorrere i 100.000 sfollatti in Guatemala colpiti dalla tormenta Agatha.

Ti  chiedo se puoi aiutarci a diffondere attraverso tutti i tuoi canali, è veramente importante!
In allegato trovi comunicato stampa e appello!

Grazie mille!

______________________________________________________________________________________________________

E’ EMERGENZA: due mesi fa la tormenta Agatha ha colpito il Guatemala portando distruzione e morte in tutto il paese. Il bilancio è grave: 16.000 case distrutte, più di 100.000 sfollati chiedono con urgenza un riparo, acqua potabile e cibo.


SIAMO TUTTI CON LORO:  l’ Ong Africa’70, Legambiente Lombardia, la Cattedra Unesco in Sviluppo Umano e Cultura di Pace dell’Università di Firenze e la Onlus Liberamente sono presenti in Guatemala da anni e lanciano un appello, servono subito minimo 20.000 euro per continuare i primi soccorsi e organizzare la distribuzione degli aiuti umanitari.


CHIEDERE NON COSTA NULLA: soprattutto quando ci sono di mezzo cosi tanti uomini, donne e bambini che hanno perso case, beni, terreni, che hanno perso i loro cari e tutto ciò che hanno costruito nella loro vita, in questi casi chiedere non costa nulla, anzi, è un guadagno per tutti!


Per questo motivo ti chiedo di aiutarci a raggiungere quota 20.000 € – COME?


  • Fai una donazione ora (pensa che bastano veramente pochi euro per ognuno a far la differenza) DONA ON-LINE sul sito www.africa70.org/donaora.php
  • Inoltra l’APPELLO ALLEGATO a tutti i tuoi contatti (se aggiungi un tuo messaggio personale sarà molto più efficace)
  • Facciamo rete, iscriviti alla pagina Facebook “Africa’70” e invita i tuoi amici a iscriversi
  • Mettici in contatto con chi potrebbe fare una donazione importante, ad esempio la tua azienda…

Grazie di cuore per il tuo sostegno, ci conto!


AL

 

ps se hai qualche idea o suggerimento per divulgare l’appello e raccogliere i fondi, scrivi ad Annalisa :

ufficio.comunicazione@africa70.org

 

 

DONA ADESSO

Con CARTA DI CREDITO, DONA ON LINE sul sito www.africa70.org/donaora.php

 

Con BOLLETTINO POSTALE sul c/c n. 53004206

intestato a Movimento Africa ’70, via Manzoni, 32 – 20052 Monza MB

 

Con BONIFICO IBAN: IT16P0760101600000053004206

 

Causale EMERGENZA GUATEMALA

 

4/7 africa 70 a monza

africa 70.jpg

————————-
“Condividere” moltiplica il valore di un risultato e da vita a rapporti virtuosi. Da oggi abbiamo deciso di aprire le porte del nostro mondo e raccontarvi di Africa ’70
La Redazione


APERITIVO con READING / FOTOGRAFIE / AZIONE SCENICA/ INCONTRO

Africa ’70, con il contributo del Comune di Milano

presenta

Italia – Somalia: Acqua in comune
Una serata densa di saperi, spunti di riflessione e prestazioni artistiche,
dal teatro alla cucina. Protagoniste la Somalia e l’Acqua.

Domenica 4 luglio 2010 Ore 18.00
AreaOdeon – Monza
Via Arosio 14
(1° piano della Stazione FS)

 


Programma

18.00: apertura mostra fotografica “Gocce di vita”
18.30:
incontro con Bruno Petrucci, idrogeologo in missione per Africa’70 in Somalia
19.15: aperitivo con buffet africano + “Parole Somale”, reading musicato – Catering
Mesclado “Guazzabuglio”
20.15: “Sora Acqua”, azione scenica – Associazione teatrale Abracalam

Ingresso: 5 €


 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA e il VOLANTINO

VI ASPETTIAMO!!
 

PER INFORMAZIONI 039.2308465/  ufficio.comunicazione@africa70.org / www.africa70.org

ciao

africa 70 a monza

Banner 5 x 1000 - Africa70.jpg

Paolo le mando un po di materiale per noi importante in questo periodo:

  • il banner e il collegamento alla nostra pagina che promuove il 5 x 1000:

http://www.africa70.org/index.php?tipo=mille

  • un articolo “Bellezza e Fragilità, riflessioni dal Marocco” scritto dalla nostra responsabile dei progetti nei campi profughi “Saharawi”

 

  • in allegato anche il volantino dell’evento “Con l’Africa per l’Africa” di sabato 17 aprile a Monza, con la quale recuperiamo l’evento saltato purtroppo a Natale per la nevicata.. se volete venire anche voi mi fa molto piacere!

Grazie mille!
Un caro saluto a tutti
Alberto

BELLEZZA E FRAGILITA – Riflessioni dal Marocco.doc

 

CONAFRICA_FRONTE.JPG

 

CONAFRICA_RETRO.JPG
e ancora:
A tutti gli invitati a CON L’AFRICA..PER L’AFRICA
Alberto Giacalone 13 aprile alle ore 16.36 Rispondi
Carissimi,

vi ricordo che per prenotare la cena etnica di sabato non è sufficiente confermare la partecipazione all’evento via fb.

Manda una mail entro giovedi a: ufficio.comunicazione@africa70.org oppure telefona o manda un sms al 347-4606835.

Grazie a tutti, vi aspetto!
Alberto

nl di africa 70

A:
destinatari non divulgati
“Condividere” moltiplica il valore di un risultato e da vita a rapporti virtuosi. Da oggi abbiamo deciso di aprire le porte del nostro mondo e raccontarvi di Africa ’70
La Redazione

Newsletter speciale EVENTI:
FESTA di primavera “Con l´Africa, per l´Africa” -CENA E CONCERTO – sabato 17 aprile 2010
5X1000: prezioso come loro!
DERBY DEL CUORE: compra da noi i biglietti e sostieni i progetti di Africa´70.


AFRICA´70 VI INVITA ALLA SERATA

“CON L´AFRICA PER L´AFRICA”
 

SABATO 17 APRILE 2010 – ORE 20.00 – Centro Stella Polare, via Montecassino 8 Monza

La primavera di Africa´70 inizia con una bella iniziativa dedicata all´Africa…e non solo!

Ecco il programma:

Ore 20.00 CENA A BUFFET ETNICO. Humus, cous cous e zighinì e bevande tipiche.
Ore 21.00 Non solo Africa: i progetti in Comune. Testimonianze dei ragazzi monzesi dopo il viaggio in Libano e video del progetto Ciak con il Comune di Monza.
Ore 21.30 CONCERTO di ARSENE DUEVI (Togo) “Ed ora il mio occhio ti ha visto”. Canzoni, proverbi africani, pillole di saggezze e strumenti originali. Esibizione finale dei partecipanti al seminaio di coro “Canta con Arsene”.
Ore 23.00 Palco aperto a tutti i musicisti: apre la JAM SESSION Omar Suso (Gambia).

CENA e CONCERTO: 12  euro
SOLO CONCERTO: 5 euro

Puoi prenotare la cena  entro giovedì 15 aprile scrivendo a ufficio.comunicazione@africa70.org o telefonando 039.2308465/ 347.4606835.

La serata è organizzata in collaborazione con Musicamorfosi, il Catering Grasch e l´Associazione Akora. GRAZIE!

Scarica il VOLANTINO DELLA SERATA e per favore diffondi la notizia ai tuoi amici…il ricavato della serata sostiene i progetti di Africa´70 a favore delle popolazioni del Sud del mondo.




5X1000
PREZIOSO COME LORO!


 
 

Se non visualizzi l´ immagine SCARICA qui la CARTOLINA!
Stampa il 
PROMEMORIA
da consegnare al tuo commercialista ma anche ad amici e parenti. GRAZIE DI CUORE!




Derby del Cuore
CALCIO PER SOLIDARIETA´

STADIO MEAZZA di MILANO – 17 MAGGIO 2010 h. 20.30

Africa´70 è una delle associazioni rivenditrici dei biglietti del Derby della Madonnina (ex Derby del Cuore), il triangolare di calcio spettacolo che vede sfidarsi allo stadio Meazza di Milano i personaggi dello sport, spettacolo, attori e vip TV per beneficenza!

L´incasso della vendita dei biglietti (solo quelli comprati da noi!) sarà devoluto a favore del progetto “Tierra Nuestra” in NIcaragua, dove Africa´70 è a fianco dei piccoli agricoltori per garantire un maggiore accesso agli alimenti.

COSTO DEI BIGLIETTI
:
5 euro – 2° ANELLO non numerato
10 euro – 1° ANELLO non numerato.
20 euro – POLTRONE ROSSE

OFFERTA SPECIALE: UN BIGLIETTO OMAGGIO SE ACQUISTI 2 BIGLIETTI SUL 1°ANELLO non numerato!

COME ACQUISTARE:
– SCRIVI ufficio.comunicazione@africa70.org
– CHIAMA 039.2308465
oppure
– VAI IN UNO DEI NOSTRI PUNTI VENDITA:
Africa´70, via Manzoni 32, MONZA;
Libreria dei Ragazzi, via Padre Giuliani 10 MONZA.
– RAGGIUNGICI IN UNO DEI NOSTRI BANCHETTI:
in fase di organizzazione, tutte le info presto sul sito www.africa70.org

  

Scarica il volantino

PIÙ VENDIAMO, PIÙ AIUTIAMO!

ciao