nl di icei (cooperazione internazionale)


Care amiche e cari amici,
ecco in allegato il numero di maggio della newsletter d@icei. Un numero particolarmente denso di notizie, che dedica uno sguardo particolare all’iniziativa benefica Medicuore e al Mercato di Bonpland a Buenos Aires.

 
daicei_13.pdf (385KB)

Buona giornata e a presto!

La segreteria di ICEI

milli dal bangladesh

Milena Benedetta Rota ha inviato un messaggio ai membri di Milli goes to Banlgadesh – In Khulna ai lupi.

——————–
Oggetto: in risalita

Ciao ragazzi,
allora??? come state???
Io direi che me la cavo e sono in netta risalita. Mi sto riprendendo anche grazie al fatto che mi hanno affiancato una maestra bengalese e questo ha contribuito a creare ordine nel lavoro e tra i bambini. Nel senso che finalmente riusciamo a capirci e le consegne passano facilmente. Poi alcuni pomeriggi a settimana vado nell’orfanotrofio femminile e li’ il lavoro e’ molto piu’ semplice perche’ alcune ragazze parlano l’inglese e fanno da intermediario. Con i padri e le suore va abbastanza bene, anche se devo stare sempre molto attenta a parlare…per un’eretica contestatrice come me e’ molto dura tenere a bada la lingua! 🙂
Finalmente ho fatto conoscenza con le manguste!!! In realta’ non sono poi cosi’ male…e’ vero  che sembrano degli enormi topoloni, ma hanno il pelo lungo e grigio molto setoloso (come direbbe Diego Abatantuono) e quindi non fanno ne’ schifo ne’ paura!
Dovete sapere poi che qui fa un freddo cane! La mattina e la sera ci sono 5 6 gradi e se non esce il sole di giorno non supera i 10 gradi…io, che non ho pensato a questa eventualita’ e ho con me solo vestiti legger, mi sono ammalata e ho passato qualche giorno con la febbre, ma ora sto bene. Per prevenire futuri malanni ho acquistato un giubbino rosso, con il cappuccetto rosso e il pelo di pecora all’interno…sembro un misto tra un pastore e Cappuccettorosso quando vado in giro, ma, come si dice da queste parti “sciomoscia nei” (non c’e’ problema)! Tanto messa peggio di cosi’ non si puo’!
E’ arrivata la nuova equipe di dottori e sono ben 20 persone, tra cui due ragazze che ora vivono con me, ma che non sono dottoresse. Sono molto carine e simpatiche. C’e’ anche un bel dottore americano di New York, ma io me lo sono giocato quando gli ho detto che sono un’appassionata di Sex and the City!!! hahahhahahahah! Mi ha guardato schifato come per dire “che cacchio di stupidate guarda questa!”. E comunque sciomoscia nei!
Ieri sera io e i nove nani abbiamo preparato una festa a sorpresa per padre Carlos che festeggiava i suoi 10 anni in Bangladesh e quel cacchione si e’ un po’ commosso, anche se non voleva darlo a vedere.
IO e i ragazzi ci stiamo divertendo un sacco, sono davvero fantastici.
Con l’arrivo delle altre due ragazze sono andati fuori testa, si sono innamorati e fanno i timidoni, allora chiedono  a me di dire le cose alle altre girls…non vi dico quanto li prendo in giro e quanto me la rido! hhahahahhaha! Poveretti, un giorno o l’altro me le suonano di santa ragione! Domani andiamo a fare un pic nic dove dicono si vedono i coccodrilli…inutile dirvi che mi sto cagando sotto, ma ho deciso di andare lo stesso, perche’ per me lo dicono solo per prendermi in giro.
Ieri ho dovuto salutare due donne che sono state qui in ospedale un mese e mezzo e a cui mi ero particolarmente legata. Una era una musulmana di 22 anni quasi completamente ustionata…una ragazza di una dolcezza indescrivibile…quando e’ partita ho pianto. Non so perche’ ma non riesco a fare a meno di affezzionarmi… L’altra era una signora musulmana di 50 anni circa che pesera’ un quintale a dire poco!!! Penso sia la donna piu’ grassa che ho visto da quando sono qui. Sta signora ride peggio di me…e ci vuol tutta a ridere piu’ forte di me. Quando e’ partita lei ci siam fatte la nostra bella risata e ci siamo scambiate i numeri di telefono. Vi salutop perche sa;lta la connessione
——————–