Brescia: “DAL COMUNISMO AL CONSUMISMO”

Non mancate di incontrare l’amico Mihai Butcovan (una persona/poeta non comune)!

Presentazione del libro “DAL COMUNISMO AL CONSUMISMO”

Tipo:
Data:
venerdì 23 aprile 2010
Ora:
17.30 – 23.30
Luogo:
LIBRERIA RINASCITA SOC. COOP.
Via:
Via Calzavellia, 26
Città/Paese:
Brescia, Italy

Descrizione

Presentazione di “Dal Comunismo al Consumismo. Fotosafari poetico esistenziale romeno-italiano” (LineaBN-La Carmelina Edizioni 2009, 1° ristampa) di Mihai Butcovan e Marco Belli

Una raccolta di poesia e fotografia caratterizzata da due esperienze esistenziali complementari che insieme riflettono sul passaggio dal comunismo al consumismo, vent’anni dopo la caduta del Muro di Berlino. Un testo incisivo che vuole cogliere contraddizioni e responsabilità di una società alla ricerca di nuove forme di cittadinanza.

Prefazione di Moni Ovadia, postfazione di Andrea Bajani

Saranno presenti gli autori

10/12 DAL COMUNISMO AL CONSUMISMO

DAL COMUNISMO AL CONSUMISMO

10 dicembre 1009, ore 18 – MILANO

Caritas Ambrosiana – via San Bernardino 4


Presentazione del volume

DAL COMUNISMO AL CONSUMISMO. Fotosafari poetico esistenziale romeno-italiano

(La Carmelina edizioni 2009)

di Mihai Mircea Butcovan e Marco Belli

(prefazione di Moni Ovadia, postfazione di Andrea Bajani)


all’interno della manifestazione

“Ricordiamo il 22 dicembre 1989 in Romania”


Seguirà rinfresco.

CLICCA ANCHE SU http://osservatoreromeno.myblog.it

ciao

1/12 mihai butcovan a pavia

vedi anche: http://osservatoreromeno.myblog.it

SPAZIO MUSICA PAVIA

 

SPAZIO MUSICA – via Faruffini, 5 – Pavia

“TRAGHETTI DI PAROLE: L’Osservatore Romeno”

Presentazione del libro “Dal comunismo al consumismo”, di Mihai Mircea Butcovan (Ed. La Carmelina, 2009), insieme all’autore, colui che si definisce l’osservatore romeno.
Di origine romena, vive da quasi vent’anni in Italia. Ha scritto romanzi (Allunaggio di un immigrato innamorato, Besa 2006) e testi poetici (Borgo farfalla, Eks&Tra 2006) e collabora con Il Manifesto e Internazionale, mostrando non solo una straordinaria padronanza della lingua e grande creatività, ma anche amore per la letteratura italiana e il nostro paese.
In questo libro, di foto e poesie, c’è una riflessione sul passaggio dal comunismo al consumismo, vent’anni dopo la caduta del Muro di Berlino. Le sue sensazioni, le sue riflessioni, i suoi pensieri italiani rivolti al passato romeno e al presente della sua terra. La fine delle divisioni e l’inizio di un mondo unico, ma non uguale.

Aperitivo dalle 19.30.
Presentazione dalle 21.00.
INGRESSO GRATUITO

ciao