diodi – testimonianze dalla #resistenza (da Saverio Tommasi)

Care/i,
mancano quattro giorni alla proiezione in prima assoluta di DIODI, il docu/film a cui abbiamo lavorato a otto mani. La proiezione sarà venerdì 17 febbraio ore 21:00 al teatro/cinema Puccini (Firenze).
Abbiamo appena pubblicato anche uno spot, protagonista il grande Silvano Sarti, partigiano “Pillo”: 
http://www.youtube.com/watch?v=T1762j-OErA
E’ invece online da diversi giorni, e ha superato abbondantemente le duemila visualizzazioni, il trailer: http://www.youtube.com/watch?v=Zz88gm9BS1g.

“E chi non viene il 17”, come dice il partigiano Pillo, “secondo me passa la serata in cose meno importanti di questa”.

Due donne e due uomini.
Quattro diodi.
Quattro partigiani che hanno combattuto per un altro mondo e ce l’hanno fatta,
ma l’altro mondo non era questo.
Un film per provare, come moderni diodi, a far fluire la corrente nella giusta direzione.


ps. il biglietto d’ingresso costa sette euro. In prevendita presso il teatro o tramite circuito box office.

Un abbraccio a tutte/i,
ci vediamo venerdì 17, in barba alla sfiga e ai fascisti.
Saverio Tommasi

DIODI

DIODI

 
 
 
DIODI, il film. Ci abbiamo lavorato in quattro. Due donne e due uomini. Come i partigiani che abbiamo intervistato e che fanno parte di questo film. Il nostro primo film. PROIEZIONE IN PRIMA ASSOLUTA: Venerdì 17 febbraio ore 21:00, Teatro Puccini, Firenze. Trailer: http://www.youtube.com/watch?v=Zz88gm9BS1g Pagina Facebook: http://www.facebook.com/pages/Diodi/208976552527670?ref=ts Biglietti in prevendita presso il Teatro Puccini e nel circuito Box Office.

DIODI, il film

DIODI, il film

 
 
 
E’ il mio progetto più bello. Perché non è solo mio, ci abbiamo lavorato in quattro. Due donne e due uomini. Come i partigiani che abbiamo intervistato e che fanno parte di questo film. Il nostro primo film. PROIEZIONE IN PRIMA ASSOLUTA: Venerdì 17 febbraio ore 21:00, Teatro Puccini, Firenze. Guardate il trailer, facciamo il pieno di memoria: http://www.youtube.com/watch?v=Zz88gm9BS1g Musiche originali L’Apprendista Bardo. Biglietti in prevendita presso il Teatro Puccini e nel circuito Box Office. Sinossi: Diodi è una parola. I diodi sono componenti elettronici che impediscono al flusso di corrente di tornare indietro. Hanno a che fare con la direzione. La giusta direzione, quella che fa funzionare le cose. Resistenza è una parola. La resistenza, in un circuito elettronico, permette il flusso dell’energia senza interromperla. La resistenza è una caratteristica fisica: la forza unita alla durata. La resistenza è la storia dell’Italia durante la Seconda guerra mondiale e della lotta al nazifascismo, una Storia che si intreccia con mille storie, voci e suoni. Ha a che fare con le speranze, la forza e la tenacia delle persone. La direzione, l’energia e la tenacia sono le caratteristiche delle quattro vite da cui nasce questo racconto. Due donne e due uomini. Quattro storie e una Storia. Quattro partigiani che sono e sono stati diodi. Laila, Pillo, Aldo e Didala sono i loro nomi. Nel 1945 Laila, Pillo, Aldo e Didala lottarono per un altro mondo e ce la fecero, anche se l’altro mondo non era questo. Alle loro vite siamo approdati attraverso il racconto. Un dono che non vogliamo perdere. Per questo abbiamo scelto di far viaggiare le loro parole, le loro espressioni e i loro sguardi raccontando la loro scelta, la scelta della resistenza. La scelta di stare dalla parte giusta, una scelta al tempo stesso intima e rivoluzionaria, un’esperienza tanto individuale quanto collettiva. Una strada che, percorsa da molti, ha portato al cambiamento. Diodi come la giusta direzione. Resistenza come corrente continua. Quattrocome i punti cardinali, per non perdere l’orientamento. Diodi è un film dedicato ai partigiani Laila, Pillo, Aldo e Didala. http://www.diodifilm.it
 
DA SAVERIO TOMMASI