Cogito, ergo sum – idee e riflessioni contemporanee – n° 180

Cogito, ergo sum – idee e riflessioni contemporanee – n° 180

_________________________________________________________

 

Goffredo Fofi: E per iniziare si spenga la tv

È di grandi e non di piccole riforme che questo tempo ha bisogno, e del coraggio di pensarle, proporle, imporle.

Eugenio Scalfari: La rabbia dei giovani la miseria del Sud

L’antipolitica non è una risorsa ma un pericolo.

Lucia Annunziata: Madri della rivoluzione

Hanno vinto tre donne o, rispettivamente, il Presidente della Liberia, un’attivista dei diritti civili e una giornalista rivoluzionaria?

Giovanni Bazoli: Il sofferto Dilemma tra Carita’ e Legge

I l villaggio di cartone di Ermanno Olmi

Claudio Magris: Quando il bacio anticipa l’ inganno

La magia del gesto più appassionato tra due esseri umani

Giorgio Lunghini: Se governa la finanza

E’ impensabile un’Europa governata dalla finanza

Barbara Spinelli: Riconquistare il futuro

L’Europa è debole è perché i governi la mantengono in questo stato

Luciano Gallino: Europa della troika

La crisi in atto in Europa. Ripartire dal modello sociale europeo e da un’autorità politica democratica

Emilio Carnevali: Da impronunciabile a necessaria: la nuova vita della patrimoniale

Fino a poco tempo fa parola impronunciabile, la patrimoniale è entrata nelle piattaforme anti-crisi di un numero sempre più vasto di soggetti politici e sociali, da ultimo la Confindustria di Emma Marcegaglia.

Redazione FRF: Legge del figlio unico: aborti forzati in Cina sterilizzazioni, percosse, ritorsioni e prigionia

Sono donne rapite dalla polizia e sottoposte a sterilizzazione; mariti con la testa fracassata; parenti puniti con multe e demolizioni delle case.

Guido Rossi: Capitalismo della Rete e duopolio globale

La politica e la società civile riportino a galla i principi democratici di uno Stato di diritto.

Sonny Evangelista: Così Singapore uccide un paradiso tropicale

Acque reflue e scarichi di carburante hanno decimato la fauna ittica nel Tatai

Nadia Urbinati: Il pericolo del doppio populismo

Le contestazioni sono una denuncia della rottura di rappresentatività, della scollatura tra il dentro e il fuori delle istituzioni.

Raffaele Cantone: Corruzione, ecco il decalogo

Una legge per punire le cricche, controllare appalti e patrimoni dei funzionari. E cacciare chi ha condanne. La ricetta di un magistrato

Elena Dusi: Agile e intelligente ecco il vero antenato dell´homo sapiens

Secondo i ricercatori l´Australopithecus sediba, vissuto 2 milioni di anni fa, è l’ominide più vicino a noi

Tullio De Mauro: La laurea conviene

In tutti i paesi gli individui con un’istruzione terziaria (diploma o laurea) soffrono meno gli effetti della crisi economica.

Leonardo Becchetti: ‘Occupy Wall Street’. Da indignati a impegnati

Sostenere dal basso i tentativi di riforma del sistema finanziario internazionale

Marco Esposito: Federalismo avvelenato

La riforma federalista italiana prosegue a grandi passi, ma si tratta di un “federalismo avvelenato”

Chiara Saraceno: Intercettazioni, i diritti dei malati

A Palermo, la violazione dei diritti dei malati è venuta alla luce per caso, in conseguenza di intercettazioni telefoniche operate per verificare altri tipi di abusi

Friedrich Engels, Karl Marx: “Manifesto del partito comunista” (1848)

Lettura sul Lavoro XIV a cura di Stefano Esengrini

___________________________________________________________________
FONDAZIONE ROBERTO FRANCESCHI onlus

Via Emilio De Marchi, 8 – 20125 Milano – tel +39 0236695661 fax +39 0236695665
___________________________________________________________________
Per SOSTENERE i progetti della Fondazione è possibile fare una DONAZIONE:
– con bonifico bancario codice IBAN IT51W0335901600100000013636
– con bollettino postale sul conto n° 42209858
– con il 5 x 1000 Codice Fiscale 97178950156
Per ulteriori informazioni: cliccare qui
 
Grazie per quanto vorrà fare!

cigito ergo sum (fondazione franceschi)


bann_cogito

Abbiamo, ad oggi, pubblicato oltre 2800 pezzi di 800 autori su vari aspetti della realtà quotidiana, Cultura, Economia, Arte, Letteratura, Cinema ecc. Tutti i materiali pubblicati e le biografie degli autori possono essere liberamente consultati nell’archivio, all’indirizzo http://www.fondfranceschi.it/cogito-ergo-sum

_________________________________________________________

Cogito, ergo sum – idee e riflessioni contemporanee – n° 161

_________________________________________________________

 

Eugenio Scalfari: E se domani l’Italia fosse stanca di te…

L’ex Caimano deve solo scomparire. Il voto di oggi e di domani può dare un contributo decisivo a questa che ormai non è più soltanto una priorità ma una necessità di decenza nazionale.

Paul Krugman: Italia al sicuro. Draghi? Dovrà seguire cattive politiche”

Ci sarà una ristrutturazione del debito della Grecia, e anche di Irlanda e Portogallo

Roberta De Monticelli: Lettera di un’anima bella a una militante di C L

E’ proprio la “concezione dell’uomo e della società” cui richiamano i tuoi volantini, a stringermi il cuore.

Goffredo Fofi: Vince la dittatura del consumo. Scrittori travolti dal successo

Cultura, il nuovo oppio delle masse

Umberto Galimberti: Cosa “inculca” la scuola pubblica?

Scrive Kant: “Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti del tuo intelletto senza la guida di altri”

Mario Lettieri, Paolo Raimondi: Parmalat e Goldman Sachs: un rapporto particolare

Certo che la Goldman Sachs deve avere ancora molti santi protettori in paradiso, anche nei cerchi dove si parla italiano.

Andrea Boitani, Antonio Massarutto: Referendum sull’acqua: le domande giuste

Domande e risposte sui referendum numero 1 e 2.

Barbara Spinelli: Propaganda tossica

Tre marce su Roma sono partite da Milano (Mussolini, Craxi, Berlusconi) e hanno portato o alla guerra o alla stasi.

Silvia Ronchey: Vi presento Pletone (e non è un refuso…)

Il pensatore bizantino che innestò la dottrina platonica nel Quattrocento

Leonetta Bentivoglio: Manna e miele ferro e fuoco

Natura e sentimento l´epica popolare delle donne selvatiche

Ilvo Diamanti: L’ascensore sociale va solo in discesa

L’Italia si sente sempre più povera

Luciano Canfora: L’autunno della democrazia senza ideali

I nuovi mali: emarginazione dei poveri, discredito dei partiti, strapotere dei tecnocrati

Slavoj Zižek: Quando Orfeo lascia Euridice

Un brano del testo del filosofo sul celebre mito

Ezio Mauro, Gustavo Zagrebelsky: La felicità è democratica

Realizzare i nostri sogni nella disciplina delle libertà.

Valentino Piana: Verso i piani di adattamento climatico: lezioni da Fukushima

Prepararsi ed adattare le leggi e le pratiche costruttive al cambiamento climatico è quanto mai fondamentale.

Giovanna Ricoveri: Il disastro ambientale del Cavaliere

Meno nota e non sempre sotto i riflettori, la (non) politica ambientale dei vari governi Berlusconi ha provocato effetti disastrosi da molti punti di vista: la salute, la fertilità dei suoli, la sicurezza alimentare, il riscaldamento climatico, le frane e le alluvioni.

Eva Cantarella: L’epos greco fonda l’Occidente

Uno spirito laico differenzia la polis dal misticismo degli asiatici

Monica Pasquino: Uno spettro si aggira fra le giovani donne.

Lo spettro del femminismo (che vince solo se rimane tale).

Benedetta Tobagi: Il memoriale di Moro

In un libro lo storico Miguel Gotor ricostruisce con rigore e senza dietrologie una vicenda che ha visto all´opera i poteri più opachi della nostra storia

Jean-Louis Arcand, Enrico Berkes, Ugo Panizza: Se la finanza supera il limite

I mercati finanziari sono importanti per lo sviluppo economico. Ma un settore finanziario troppo grande ha conseguenze negative sulla crescita.

Chiara Martuscelli: Dove sono finiti i nostri soldi?

E’ singolare che risorse di un certo rilievo da destinare a politiche familiari e sociali stazionino quasi dimenticate in un capitolo del bilancio dello Stato.

Luigi Zingales: Se l’hedge fund finisce alla sbarra

Quando la finanza è fuori controllo

Lucio Caracciolo: L’arrocco di Gerusalemme

Opposte visioni strategiche sull’evoluzione di democrazie in medioriente

Claudio Magris: La dea della giustizia e quella della caccia

Quando il bene non coincide con il giusto

Stefano Zamagni: Economia civile e nuovo welfare

L’idea centrale è che non solo l’ente pubblico, ma tutta la società deve farsi carico del welfare.

Chiara Saraceno: Sulle spalle della famiglia

Ricadono sulle famiglie italiane tutti i problemi di cui, nella maggior parte dei paesi, si fa carico lo stato sociale: dalla povertà alla dipendenza in età anziana, dalla disoccupazione giovanile alla cura dei bambini piccoli quando la madre lavora.

Bia Sarasini: Voglio lavorare, ma a modo mio

Il lavoro è questione centrale per le donne oggi