5/9 – 15/9 18° MILANO FILM FESTIVAL

 

L’appuntamento con il Milano Film Festival è dal 5 al 15 settembre 2013; per tutti gli aggiornamenti è sempre consultabile il sito www.milanofilmfestival.it


18° MILANO FILM FESTIVAL

Milano, 5-15 settembre 2013

 

sabato 7 settembre alle 21

Spazio Oberdan Milano

 

EVENTO SPECIALE

in collaborazione con Naga

Diego Star di Frédérick Pelletier in ANTEPRIMA ITALIANA

 

ingresso gratuito

 

Il Milano Film Festival rinnova la collaborazione con Naga per dedicare una serata al tema dell’immigrazione e, in questa edizione, ai migranti lavoratori. L’appuntamento, a ingresso libero fino a esaurimento posti, è allo Spazio Oberdan sabato 7 settembre alle 21.

 

Mentre i flussi migratori rallentano e cambiano rotte, gli immigrati sono sempre più spesso lavoratori che lottano per i loro diritti.

Come raccontano Diego Star, storia di discriminazione, lotta e protagonismo, in anteprima italiana dopo la presentazione al Rotterdam Film Festival, e il video La logica del logista, appositamente prodotto dal Naga per questa occasione, che sarà proiettato prima del film, storia di Luis Seclén, 56 anni, economista in Perù, qui in Italia carrellista e “animatore” della lotta all’Esselunga di Pioltello.

 

Diego Star

Frédérick Pelletier / Canada, Belgium / 2013 / HD / 87’

La nave cargo russa Diego Star, su cui lavora il meccanico africano Traoré, è ferma per un guasto sul fiume San Lorenzo, in Canada: le autorità stanno indagando sull’origine del problema e l’equipaggio viene dislocato presso gli abitanti della zona. Traoré si ritrova così a vivere da Fanny, una giovane madre sola e a poco a poco i due diventano amici. Intanto il capitano, per non incorrere in sanzioni incolpa il meccanico promettendo all’equipaggio di pagare gli arretrati se confermeranno la sua accusa. Il tema del capitalismo e della corruzione sono lo sfondo per la vicenda profondamente umana di due sconosciuti che si ritrovano uniti a causa delle condizioni che governano oggi il mondo del lavoro.

 

sab 07 alle 21, Spazio Oberdan, ingresso gratuito

 

Milano Film Festival è una produzione esterni*

 

*esterni è un’impresa culturale che dal 1995 progetta spazi pubblici, disegna servizi per piccole e grandi comunità, promuove e realizza eventi di aggregazione, sviluppa campagne di comunicazione necessaria e partecipata. Lavora con enti pubblici e privati in Italia e all’estero, condividendo competenze, progetti e risorse.

www.esterni.org

 

 

Informazioni

info@milanofilmfestival.it tel/fax +39 02 713613

Ufficio stampa

Francesca Gerosa_+39.340.2350215_francesca@milanofilmfestival.it

Valentina Calabrese_+39.338.3905642_valentina.calabrese87@gmail.com

Naga: Info: www.naga.itnaga@naga.it – 349.1603305





…………..

-- 


Immigration Day al Milano Film Festival

Immigration Day al Milano Film Festival – Quarta edizione dedicata ai SOGNI!
Martedì 13 settembre –  Teatro Studio – Via Rivoli, 6 –  Milano – dalle 12 – Ingresso libero

Il Milano Film Festival e l’Associazione Naga di Milano, presentano la quarta edizione dell’Immigration day, quest’anno dedicata al tema dei “sogni”.

 

La giornata inizia alle 12.00 con Kineserna Kommer” (“The Chinese are Coming to Town”) di Ronja Yu, per proseguire alle 15.00 con abUSAdos: la Redada de Postville” di Luis Argueta eBlack Diamond” di Pascale Lamche e alle 18.00 con il concerto di Fatoumata Diawara sul sagrato. La giornata si chiude con la proiezione di The Journals of Musan” di  Park Jung-bum.

 

Inoltre per dare allo sguardo migrante il ruolo di protagonista e non solo di oggetto di rappresentazione, le proiezioni saranno introdotte da un video intimo e sorprendente dedicato ai SOGNI dei cittadini stranieri girato a Milano e sulle montagne di Monte Campione dove sono stati “accolti” più di 100 profughi sbarcati a Lampedusa.

 

In coda alle programma pomeridiano sarà proiettata la video inchiesta “Vacanze Forzate” di Lorenzo Bagnoli e Marco Billeci. A cura di Terre di mezzo – street Magazine, con la partecipazione di Bros e Rockit.

 

Attraverso il contatto quotidiano diretto con i cittadini stranieri ci rendiamo conto che, nonostante mille difficoltà, violenze e discriminazioni, nel percorso migratorio resta comunque fortissima e ben salda la componente di progettualità e di spinta verso il futuro. Alla base di ogni progetto migratorio c’è sempre un sogno e, per questo, abbiamo deciso di dedicare l‘edizione di quest’anno dell’Immigration Day ai sogni, proprio con il fine di mettere in evidenza un lato spesso dimenticato nella narrazione delle migrazioni” afferma Pietro Massarotto, Presidente del Naga. Le condizioni in cui i cittadini stranieri si trovano costretti a vivere nel nostro Paese mettono a dura prova anche i sogni più radicati, ma continuano a non scalfire la volontà di partire” conclude il Presidente del Naga.

 

L’Immigration Day è una tra le opportunità più preziose e necessarie dell’intero Milano Film Festival. Immigration Day è una giornata evento-speciale in cui il cinema si fa strumento privilegiato per raccontare le storie dei migranti, ieri e oggi, e per documentare situazioni di emergenza nel mondo, che per il 2011 può vantare la proiezione del Tiger Award del Festival di Rotterdam 2011 “The Journal of Musan“, dichiarano Alessandro Beretta, Vincenzo Rossini direttori artistici del Milano Film Festival.

 

 

Programma:

ore 12.00 – Teatro Studio
Kineserna Kommer di Ronja Yu, SWE, 2010, 58′ – v.o. subt ita

ore 15:00 – Teatro Studio
abUSAdos: la Redada de Postville di Luis Argueta, USA, 96′ – v.o. subt ita

ore 17:00 –  Teatro Studio
Black Diamond di Pascale Lamche, BEL / FRA / ZAF, 2010, 52′ – v.o. subt ita

 ore 18:30  –   Sagrato
      Fatoumata Diawara in concerto

ore 20:15  – Teatro Studio
The Journals of Musan di  Park Jung-bum, KOR, 2010, 127′ – v.o. subt ita

 

Info:

Naga: 349 1603305  – naga@naga.it  – www.naga.it

Milano Film Festival: Ufficio Stampa – Studio Sottocorno – v.valentina@gmail.com  – 339 3779900 –  www.milanofilmfestival.it

 

ciao

Immigration Day al Milano Film Festival

Immigration Day al Milano Film Festival – Quarta edizione dedicata ai SOGNI!
Martedì 13 settembre –  Teatro Studio – Via Rivoli, 6 –  Milano – dalle 12 – Ingresso libero

Il Milano Film Festival e l’Associazione Naga di Milano, presentano la quarta edizione dell’Immigration day, quest’anno dedicata al tema dei “sogni”.

 

La giornata inizia alle 12.00 con Kineserna Kommer” (“The Chinese are Coming to Town”) di Ronja Yu, per proseguire alle 15.00 con abUSAdos: la Redada de Postville” di Luis Argueta eBlack Diamond” di Pascale Lamche e alle 18.00 con il concerto di Fatoumata Diawara sul sagrato. La giornata si chiude con la proiezione di The Journals of Musan” di  Park Jung-bum.

 

Inoltre per dare allo sguardo migrante il ruolo di protagonista e non solo di oggetto di rappresentazione, le proiezioni saranno introdotte da un video intimo e sorprendente dedicato ai SOGNI dei cittadini stranieri girato a Milano e sulle montagne di Monte Campione dove sono stati “accolti” più di 100 profughi sbarcati a Lampedusa.

 

In coda alle programma pomeridiano sarà proiettata la video inchiesta “Vacanze Forzate” di Lorenzo Bagnoli e Marco Billeci. A cura di Terre di mezzo – street Magazine, con la partecipazione di Bros e Rockit.

 

Attraverso il contatto quotidiano diretto con i cittadini stranieri ci rendiamo conto che, nonostante mille difficoltà, violenze e discriminazioni, nel percorso migratorio resta comunque fortissima e ben salda la componente di progettualità e di spinta verso il futuro. Alla base di ogni progetto migratorio c’è sempre un sogno e, per questo, abbiamo deciso di dedicare l‘edizione di quest’anno dell’Immigration Day ai sogni, proprio con il fine di mettere in evidenza un lato spesso dimenticato nella narrazione delle migrazioni” afferma Pietro Massarotto, Presidente del Naga. Le condizioni in cui i cittadini stranieri si trovano costretti a vivere nel nostro Paese mettono a dura prova anche i sogni più radicati, ma continuano a non scalfire la volontà di partire” conclude il Presidente del Naga.

 

L’Immigration Day è una tra le opportunità più preziose e necessarie dell’intero Milano Film Festival. Immigration Day è una giornata evento-speciale in cui il cinema si fa strumento privilegiato per raccontare le storie dei migranti, ieri e oggi, e per documentare situazioni di emergenza nel mondo, che per il 2011 può vantare la proiezione del Tiger Award del Festival di Rotterdam 2011 “The Journal of Musan“, dichiarano Alessandro Beretta, Vincenzo Rossini direttori artistici del Milano Film Festival.

 

 

Programma:

ore 12.00 – Teatro Studio
Kineserna Kommer di Ronja Yu, SWE, 2010, 58′ – v.o. subt ita

ore 15:00 – Teatro Studio
abUSAdos: la Redada de Postville di Luis Argueta, USA, 96′ – v.o. subt ita

ore 17:00 –  Teatro Studio
Black Diamond di Pascale Lamche, BEL / FRA / ZAF, 2010, 52′ – v.o. subt ita

 ore 18:30  –   Sagrato
      Fatoumata Diawara in concerto

ore 20:15  – Teatro Studio
The Journals of Musan di  Park Jung-bum, KOR, 2010, 127′ – v.o. subt ita

 

Info:

Naga: 349 1603305  – naga@naga.it  – www.naga.it

Milano Film Festival: Ufficio Stampa – Studio Sottocorno – v.valentina@gmail.com  – 339 3779900 –  www.milanofilmfestival.it

 

ciao