nigrizia: o la borsa o la vita

O la Borsa o la vita

 
 
 
La crisi economica attuale come conseguenza dell’obbedienza a dogmi di speculazione e crescita infinita.
 
 
Aggiungi a SpecialiCondividiCondividi con notaSegna come già lettoInvia a

Lo Stato contro il capitalismo 3.0

 

da Nigrizia

Lo Stato contro il capitalismo 3.0
La prima giornata al Festival dell’economia di Trento è stata caratterizzata dall’intervento del professor Rodrik di Harvard, che ha tracciato i limiti della globalizzazione e la funzione sempre più spinta che deve avere lo Stato nel regolare e tutelare gli interessi locali.

nl di nigrizia (africa)


 

In evidenza:
Fondazione Nigrizia
onlus partecipa a Terra Futura, la mostra convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità.
Firenze – Fortezza da Basso, 20-22 maggio 2011
Programma degli eventi

 
Crisi libica: Amnesty, rispettare i diritti umani
Christine Weise, presidente di Amnesty International, critica la posizione dell’Italia verso le persone in fuga dal conflitto. E ribadisce la necessità di rivedere le norme sul commercio internazionale di armi.
Banche armate: manna Africa
Ammontano a 434 milioni di euro le transazioni bancarie connesse al trasferimento nel 2010 di armi italiane in Africa. Algeria, Libia ed Egitto in testa alla classifica dei paesi. Bnp Paribas in vetta a quella delle banche. Un’anticipazione dell’articolo che uscirà su Nigrizia di giugno.
Cannes, Skoonheid sconvolge la platea
Grande attenzione del pubblico per il secondo lungometraggio del sudafricano Oliver Hermanus, presente nella selezione ufficiale Un certain regard, alla 64esima edizione del festival di Cannes.

A Cannes, i due estremi del continente.

Tripoli ignora Ocampo
Il regime libico non si scompone di fronte alla richiesta di mandato di arresto per Gheddafi, accusato di crimini contro l’umanità, presentata ieri dal procuratore Luis Moreno Ocampo ai giudici della Corte penale internazionale.

NL DI NIGRIZIA (AFRICA)

15/04/2011

Cari lettori,
vi segnaliamo le notizie più importanti apparse questa settimana su Nigrizia.it. Buona lettura!

Staccare la spina al dittatore Afwerki
Comitato per la solidarietà con i popoli del nord Africa in rivolta invita a firmare un appello rivolto al governo Berlusconi perché agisca per ripristinare la democrazia in Eritrea. Fermando così la fuga di tanti giovani verso l’Europa.
Costa d’Avorio: Ouattara al potere
Con l’arresto del presidente Gbagbo e del suo entourage si apre una nuova fase di ricostruzione per il Paese. Il compito è affidato ad Alassane Ouattara che può già contare sul sostegno economico di Europa e Francia. Ma la vera prova per lui, riguarderà la capacità di riconciliare una popolazione allo stremo, oggi più che mai divisa.
Un “sì” per il sole
Con il voto referendario del 12 e 13 giugno c’è da scegliere per il futuro. Oltre a chiedere di due “sì” contro la privatizzazione dell’acqua, padre Alex Zanotelli spiega qui le ragioni del “sì” contro il nucleare civile.

Nigrizia di aprile 2011

copertina Nigrizia

Consulta il sommario

Abbonandosi o acquistando una copia della versione digitale di Nigrizia è possibile sfogliare la rivista online e/o scaricare il PDF sul PC, potendo in più consultare tutti i numeri arretrati a partire dal 2008.

Registrati e acquista ora!

Oppure abbonati a 11 numeri (1 anno con noi)

GRAZIE

 

NL DI NIGRIZIA (AFRICA)


Costa d’Avorio: ballottaggio e coprifuoco
Si è chiusa ieri sera con un confronto tv la campagna elettorale dei due candidati alla presidenza. Gbagbo e Ouattara si sono impegnati a riconoscere l’esito del voto. Sullo sfondo restano gli scontri recenti tra sostenitori delle opposte fazioni e i timori di nuove violenze nel dopo-voto. Da domenica sarà in vigore il coprifuoco notturno. 


Tour africano per Xi Jinping
Il vice presidente cinese Xi Jinping si è recato in Africa australe visitando tre paesi in 7 giorni: Sudafrica, Angola e Botswana. Jinping ha consolidato vecchi rapporti firmando una serie di accordi economici, ma ha anche stretto nuovi legami. È il caso del Botswana, finora al di fuori dell’area di intervento cinese.


La pillola per i sani ricchi
Strombazzata come il farmaco che abbatte i pericoli dell’Aids, la nuova pillola presenta in realtà una serie di problemi e soprattutto non serve ai 6-9 milioni di sieropositivi, specie in Africa, che hanno bisogno urgente di terapie, ma non possono permettersele. La critica di Agnoletto.


Una legge delega per manomettere la 185
Il Parlamento si appresta a delegare al governo la funzione legislativa su una materia importante come quella delle modifiche alla legge sull’esportazione di armi. Una direttiva comunitaria chiede un adeguamento che rischia, però, di aprire la strada a minori controlli. Lo denunciano la Rete Italiana per il Disarmo e la Tavola della Pace che hanno indetto per oggi un presidio davanti al Senato.

APPELLO DEI MISSIONARI: Liberate Victoire Ingabire 

E ancora:

Giappone. Taccuini dal mondo fluttuante, di Stefano Faravelli Presentazione venerdì 26 novembre 2010 alle ore 19.30 presso Museo Africano di Verona

Concorso giovani artisti
‘Africa e Daniele Comboni: appassionante avventura’
Leggi il regolamento e scarica la scheda di partecipazione  

               
CORPI MIGRANTI 
(bi)sogni respinti integrati italiani

28 ottobre 2010 – 29 maggio 2011
Un’occasione per approfondire e per riflettere. Centrata sul tema delle migrazioni. 

Scarica il volantino della mostra

Nigrizia di novembre in versione digitale:
accedi ad Area riservata e scarica il Pdf 
per sfogliare la rivista direttamente online sul tuo pc.

Registrati e acquista ora!
Oppure
abbonati a 11 numeri (

GRAZIE

nl di nigrizia

 

22/10/2010
Cari lettori,
vi segnaliamo alcune delle notizie pubblicate su Nigrizia.it e vi invitiamo a venirci a visitare per leggere gli altri approfondimenti.
Buona lettura!


Rwanda: Ingabire in pericolo
Arrestata a Kigali giovedì scorso, con l’accusa di «affiancare dei terroristi», l’esponente politica è tenuta in carcere in condizioni disumane. In audio vi proponiamo l’intervista che l’oppositrice ha concesso a Nigrizia lo scorso 8 ottobre. 

 
Alla ricerca della libertà
I paesi africani sono in fondo alla classifica stilata da Reporters sans frontières sulla libertà di stampa. L’Eritrea, da 4 anni, resta il fanalino di coda. Ma la peggior ‘performance’ è del Sudan, sceso al 172esimo posto. Aspra la critica al Rwanda.


La banca mobile, un successo africano proibito dagli Al-Shabaab
I gruppi islamisti in Somalia hanno vietato, nei territori da loro controllati, l’uso dei sistemi di money transfer offerti dagli operatori di telefonia mobile. Le società attive nel paese avranno tre mesi per sospendere il servizio. 


Il governo vuol mutilare la 185
L’esecutivo Berlusconi intende modificare da solo la legge sull’export di armi (185 del 1990), attraverso una legge delega che recepisce una direttiva dell’Unione europea. A rischio trasparenza e informazione, necessarie anche per la campagna ‘Banche armate’. Rete Disarmo si mobilita per una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e del Parlamento.

E ancora:

Verona 28 ottobre: due eventi migranti
Un’occasione per approfondire e per riflettere. Centrata sul tema delle migrazioni. Affidata alle parole e alle immagini. 
Scarica i pdf:
          Invito presentazione libro ‘Chiesa e migranti’
               Invito presentazione mostra ‘Corpi migranti’
                                          Volantino mostra

Concorso per giovani artisti
‘Africa e Daniele Comboni: appassionante avventura’

Leggi il regolamento e scarica la scheda di partecipazione


Nigrizia di ottobre in versione digitale:
accesso ad Area riservata per scaricare il Pdf sul computer o sfogliarla direttamente online.

Registrati e acquista ora!
Oppure abbonati a 11 numeri (1 anno con noi).