16 ottobre 1943, per non dimenticare la deportazione degli ebrei di Roma

 
Foto: 16 ottobre 1943 - 16 ottobre 2012 PER NON DIMENTICARE <3
 Alle 5.15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d'Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini. Due giorni dopo, alle 14.05 del 18 ottobre, diciotto vagoni piombati partiranno dalla stazione Tiburtina. Dopo sei giorni arriveranno al campo di concentramento di Auschwitz in territorio polacco. Solo quindici uomini e una donna (Settimia Spizzichino) ritorneranno a casa dalla Polonia. Nessuno dei duecento bambini è mai tornato...
16 ottobre 1943 – 16 ottobre 2012 PER NON DIMENTICARE ♥
Alle 5.15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d’Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini. Due giorni dopo, alle 14.05 del 18 ottobre, diciotto vagoniVisualizza altro

———————–

Una marcia ricorda la deportazione degli ebrei di Roma. Nell’anniversario, viene presentato un disegno di legge per il riconoscimento del crimine di genocidio.








………

BEBO STORTI – PER NON DIMENTICARE (VIDEO)

anche BEBO STORTI sostiene il Progetto “Per Non Dimenticare” di Nova Milanese, per introdurre una nuova stagione politica all’insegna del cambiamento, per lanciare ponti di dialogo tra le generazioni, parlando ai giovani, alle donne, a tutti coloro che attendono un’occasione di rinascita, una svolta, tramite messaggi di Pace, di solidarietà, di libertà, di giustizia, per aprire varchi di speranza in un avvenire migliore… 
 
 
Ciao e a presto,
Laura Tussi

PER NON DIMENTICARE

www.youtube.com

‎-the memory do us free -this is a large collection of drammatic episode in 20 century -raccolta di immagini sui grandi eccidi del secolo scorso. Stalin , Mao , Hitler , Mussolini , Franco , Pinochet e Tito. uno sguardo è rivolto verso il presente , per capire che la memoria può servire ad evitar

PROGETTO “PER NON DIMENTICARE”

PROGETTO “PER NON DIMENTICARE”

di Laura Tussi

 

Prosegue l’iniziativa dal titolo “Per non dimenticare”, organizzata dall’Istituto Comprensivo Prati di Desio (Monza e Brianza), con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessorato alla Cultura di Nova Milanese.

I primi interventi hanno aperto il dibattito sul pluralismo e il dialogo interreligioso, sulle pari opportunità e i diritti umani, considerati al vaglio della memoria storica e dell’attualità.

Il 18 aprile 2010 è stato ospite dell’evento “Per non dimenticare” il maestro Renato Sarti, attore, regista, opinionista e fondatore e direttore del Teatro della Cooperativa di Milano. L’intervento dal titolo “Memoria storica e diritti umani…per non dimenticare”, presso la sala consiliare del comune, si è basato su una riproposizione e rilettura degli eventi del nazifascismo, osservati nel testo teatrale del maestro Sarti, dal titolo “I me ciamava per nome: 44787. Risiera di San Sabba”. Il testo racconta di esperienze di deportazione per motivazioni politiche, con agghiaccianti riferimenti alla tragedia degli eventi a livello individuale e collettivo, nel dramma di ogni singolo personaggio. Sempre per il tema dell’antifascismo e della deportazione, sono stati organizzati degli eventi di testimonianza diretta e indiretta con il presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani, di Nova milanese Bacio Capuzzo e il presidente dell’Associazione Nazionale Ex Deportati di Sesto San Giovanni, Giuseppe Valota. Gli incontri con i testimoni si sono svolti presso l’Istituto Erasmo da Rotterdam di Bollate e presso l’Istituto Comprensivo Prati di Desio, di fronte alla presenza di centinaia di studenti dei licei e degli istituti superiori del territorio, sempre all’interno del ciclo di eventi “Per non dimenticare”.

Il 23 maggio 2010 si è proposto al pubblico di Nova Milanese il tema “Ecologia e lotte sociali”, utilizzando il titolo di un celebre libro del relatore dell’incontro, il professor Virginio Bettini, docente di analisi e valutazione ambientale presso l’università IUAV di Venezia.

Interessante anche la relazione di Ilaria Merati, Dottore di ricerca in politiche pubbliche del territorio e pianificazione territoriale, che ha proposto una rilettura in termini attuali del caso Seveso, e l’esposizione dell’Associazione Nova Ecologia, attiva a livello territoriale con importanti eventi di tutela ambientalista, per fare fronte al pericolo di emissioni di diossine e furani nell’ambiente da parte di poli e complessi industriali e degli inceneritori, presenti sul territorio a livello locale, globale e planetario.

Durante l’evento è stato letto un comunicato del Presidente dell’Associazione www.peacelink.it, Professor Alessandro Marescotti, che sostiene il progetto “Per non dimenticare” e conduce campagne civili di rivendicazione ambientalista a Taranto e in ambito nazionale.

Questo incontro ha voluto divulgare il messaggio dell’importanza e del valore della tutela ambientale a livello di ecosistema planetario, senza scadere in localismi ed in particolarismi di interesse privato e speculativo, individuale e personalistico. Gli eventi del ciclo “Per non dimenticare” vogliono proporre all’attenzione del pubblico delle importanti riflessioni sull’attualità dei valori sociali e dei diritti civili e umani, di cui occorre continuamente fare memoria, ripercorrendo l’analisi del passato storico, per evitare di compiere gli errori della storia, a livello di violazione della dignità delle persone, sotto varie forme e vari aspetti, dall’intolleranza per le diversità, dall’oppressione delle differenze, nella considerazione del dialogo tra le parti e le categorie e tipologie umane, nel rispetto dell’ambiente circostante e dell’ecosistema, per un futuro a misura di persona, in un contesto ecosostenibile e nonviolento, basato sui valori della pace e della valorizzazione delle differenze di ogni genere e tipologia umana, nella libertà di espressione e di pensiero.

 

Laura Tussi, docente Istituto Comprensivo Prati di Desio (Monza e Brianza)

 

 

In questo link sono visibili i video del ciclo di eventi “Per Non Dimenticare”

 

www.youtube.com/lauratussi

 

http://www.peacelink.it/cerca/index.php?q=laura+tussi 

 

 

grazie

I nuovi articoli di Laura Tussi

I nuovi articoli di Laura Tussi

Nefer Shoa 15 marzo alle ore 14.53 Rispondi
Buon pomeriggio

Trasmetto i link con i nuovi articoli e segnalazioni di Laura Tussi

PER NON DIMENTICARE (video)
http://www.facebook.com/topic.php?topic=14568&uid=61304223016

RELAZIONE INTERMEDIA DEL PROGETTO “PER NON DIMENTICARE”
http://www.facebook.com/topic.php?topic=14569&uid=61304223016

Intervista con MONI OVADIA
http://www.facebook.com/topic.php?topic=14570&uid=61304223016

La Didattica Autobiografica: alla Scoperta di Sè e dell’Altro
http://www.facebook.com/topic.php?topic=14571&uid=61304223016

Forum Annali Pubblica Istruzione
http://www.facebook.com/topic.php?topic=14572&uid=61304223016

Buona settimana
Nefer

ciao

LINK A LAVORI DI LAURA TUSSI

Nefer Shoa 18 febbraio alle ore 20.31 Rispondi
Ecco alcuni link delle ultime pubblicazioni o segnalazioni di Laura Tussi

Franco Basaglia e La Legge 180
http://www.facebook.com/topic.php?topic=13833&uid=61304223016

Un Centro Studi per educare alla Pace e alla Nonviolenza
http://www.facebook.com/topic.php?topic=13834&uid=61304223016

Solidarietà e Diritti Umani
http://www.facebook.com/topic.php?topic=13835&uid=61304223016

Il Pensiero delle Differenze
http://www.facebook.com/topic.php?uid=61304223016&topic=13572

Il Disagio Insegnante
http://www.facebook.com/topic.php?topic=13836&uid=61304223016

Per Non Dimenticare – primi appuntamenti
http://www.facebook.com/topic.php?topic=13838&uid=61304223016#!/topic.php?uid=61304223016&topic=13837

Il Disagio a Scuola…
http://www.facebook.com/topic.php?topic=13838&uid=61304223016

Buona serata a tutti
Nefer