5/2 roma – letteratura della migrazione (al femminile)

Roba da donne. Un aperitivo letterario.

…la scrittura della migrazione declinata al femminile…

Tipo:
Rete:
Globale
Data:
venerdì 5 febbraio 2010
Ora:
19.00 – 22.00
Luogo:
Cafè Cretcheu, Via Ancona 13 – Roma

Descrizione

Christiana de Caldas Brito & armando gnisci, nel ventennale della letteratura della migrazione, dialogheranno sulla scrittura migrante declinata al femminile presentando il libro: Roba da donne. Emancipazione e scrittura nei percorsi di autrici dal mondo.

Presso il Café Cretcheu, Via Ancona 13 – Roma [vicino Porta Pia]
Punto d’incontro tra la cultura e la gastronomia capoverdiana, questo
locale è un’isola africana nel cuore di Roma dove si possono degustare
prelibatezze capoverdiane e italiane ascoltando della musica
o assistendo a presentazioni di libri!!

Foto

Visualizzate 3 fotoMostra tutto

Link

Visualizzato 1 linkMostra tutti

Roba da donne. Emancipazione e scrittura nei percorsi di autrici dal mondo

Roba da donne. Emancipazione e scrittura nei percorsi di autrici dal mondo

Tipo:
Rete:
Globale
Data:
sabato 19 dicembre 2009
Ora:
18.30 – 20.30
Luogo:
Presso la libreria Cluf di Udine

Descrizione

Sabato 19 dicembre ore 18,30 a Udine presso la libreria CLUF, Silvia Camilotti, curatrice del nostro nuovissimo saggio:
Roba da donne
Emancipazione e scrittura nei percorsi di autrici dal mondo
a cura di Silvia Camilotti
304 pp. Euro 15,00

La curatrice dialogherà con Raphael d’Abdon e con la poetessa Natalia Molebatsi.

Roba da donne ritorna sul tema della letteratura scritta dalle donne intesa come una forma di libera espressione di sé e di riflessione sulla realtà circostante, con uno sguardo sensibile e attento alla condizione femminile ed ai rapporti di genere.
La narrazione infatti, che sia in forma autobiografica o meno, ha per le donne il senso della conoscenza e riscoperta di sé, di rivendicazione di spazi propri di autonomia e libertà.