Centro Studi Sereno Regis di Torino

Cara Amica, Caro Amico,
 
il Centro Studi Sereno Regis di Torino si occupa di educazione alla Pace, di Nonviolenza e Antimilitarismo.
Ospita una biblioteca e un centro di documentazione.
E’ un luogo di ricerca dove si coltiva l’interesse per la cultura della Pace, per un futuro nonviolento e sostenibile.

Aiutaci a divulgare.
Grazie e a presto,
laura tussi

PER UN FUTURO SOSTENIBILE E NON VIOLENTO

Cara Amica, Caro Amico,
 
Nelle situazioni in cui si sviluppano paure e atteggiamenti discriminatori, con forti disparità e ingiustizie che originano sofferenza e alimentano rancore, come in tutte le situazioni conflittuali, è indispensabile confrontarsi con le basi emotive profonde che irrigidiscono le posizioni e ostacolano le trasformazioni, ma che possono diventare una risorsa nel rispetto delle diversità e dell’armonia, come risultato della valorizzazione delle pluralità, nel compito difficile della progettazione di una transizione per uscire dall’attuale sistema di economia insostenibile, al fine di avviare l’umanità verso un’economia nonviolenta, equa, solidale e sostenibile per tutti gli esseri viventi, dove ciascuno deve porsi come propositore di cambiamento nel mondo….
continua in questo link:
 
A presto,
laura tussi

educazione alla pace – la pedagogia del dialogo

Cari lettori,
anche questa settimana vi segnaliamo alcune delle notizie pubblicate su Nigrizia.it e vi invitiamo a venirci a visitare per leggere anche gli altri approfondimenti.

…Buona lettura!


Etiopia, gli aiuti finiti in armi
Un’inchiesta della Bbc svela la pratica messa in atto dal Fronte di Liberazione popolare del Tigray per sottrarre i fondi della cooperazione, destinati alla carestia in Etiopia del 1984/85. Tra le vittime, organizzazioni come Christian Aid e e campagne come il Live Aid di Bob Geldof.


6 marzo: No Razzismo Day
Il popolo della rete si dà appuntamento a Milano perché «venga isolato e sconfitto il clima di intolleranza verso i migranti». Presentata una piattaforma di dieci punti. Ampie adesioni.


Gli 007: il migrante non è terrorista
La Relazione 2009 dei servizi segreti italiani smentisce che ci siano legami tra l’estremismo islamista e l’immigrazione irregolare, come spesso sbandierato dalla destra italiana. Il rapporto fotografa anche la ‘mauritanizzazione’ di Al Qaida in Africa e la nuova rotta migratoria anatolico-balcanica per chi parte dal Corno d’Africa.


Usa in Africa: La tela Africom
Dalle manovre navali lungo le coste occidentali, alle esercitazioni antiterrorismo tra le dune del Sahel, fino agli addestramenti nella regione dei Grandi Laghi, soprattutto nell’Rd Congo, dove le opposizioni temono che s’installi a Kisangani la sede del Comando americano. Il tutto a difesa degli obiettivi Usa: petrolio, lotta al terrorismo, freno all’espansionismo cinese.

E ancora…
Vieni a trovarci dal 12 al 14 marzo 2010, a Milano, fieramilanocity, dove si aprirà la settima edizione di Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, organizzata da Terre di mezzo eventi.

E’ arrivata…

Richiedi la rivista Nigrizia di marzo 2010 in versione digitale (PDF e sfogliatore online), consultabile online e scaricabile sul PC tramite accesso ad Area Riservata di Nigrizia.it.
In alternativa è disponibile
l’abbonamento annuale (11 numeri).

Nigrizia è anche su Twitter!
Segui il canale per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie, sulle iniziative e gli appuntamenti di Nigrizia.it!

 

Cari lettori,
anche questa settimana vi segnaliamo alcune delle notizie pubblicate su Nigrizia.it e vi invitiamo a venirci a visitare per leggere anche gli altri approfondimenti.

…Buona lettura!


Etiopia, gli aiuti finiti in armi
Un’inchiesta della Bbc svela la pratica messa in atto dal Fronte di Liberazione popolare del Tigray per sottrarre i fondi della cooperazione, destinati alla carestia in Etiopia del 1984/85. Tra le vittime, organizzazioni come Christian Aid e e campagne come il Live Aid di Bob Geldof.


6 marzo: No Razzismo Day
Il popolo della rete si dà appuntamento a Milano perché «venga isolato e sconfitto il clima di intolleranza verso i migranti». Presentata una piattaforma di dieci punti. Ampie adesioni.


Gli 007: il migrante non è terrorista
La Relazione 2009 dei servizi segreti italiani smentisce che ci siano legami tra l’estremismo islamista e l’immigrazione irregolare, come spesso sbandierato dalla destra italiana. Il rapporto fotografa anche la ‘mauritanizzazione’ di Al Qaida in Africa e la nuova rotta migratoria anatolico-balcanica per chi parte dal Corno d’Africa.


Usa in Africa: La tela Africom
Dalle manovre navali lungo le coste occidentali, alle esercitazioni antiterrorismo tra le dune del Sahel, fino agli addestramenti nella regione dei Grandi Laghi, soprattutto nell’Rd Congo, dove le opposizioni temono che s’installi a Kisangani la sede del Comando americano. Il tutto a difesa degli obiettivi Usa: petrolio, lotta al terrorismo, freno all’espansionismo cinese.

E ancora…
Vieni a trovarci dal 12 al 14 marzo 2010, a Milano, fieramilanocity, dove si aprirà la settima edizione di Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, organizzata da Terre di mezzo eventi.

E’ arrivata…

Richiedi la rivista Nigrizia di marzo 2010 in versione digitale (PDF e sfogliatore online), consultabile online e scaricabile sul PC tramite accesso ad Area Riservata di Nigrizia.it.
In alternativa è disponibile
l’abbonamento annuale (11 numeri).

Nigrizia è anche su Twitter!
Segui il canale per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie, sulle iniziative e gli appuntamenti di Nigrizia.it!

 
Cara Amica, Caro Amico,
 
La dimensione del rapporto e della relazione influenza in modo specifico l’approccio pedagogico ed educativo perché conduce ad interventi didattici e disciplinari, ma soprattutto relazionali e comportamentali che portino alla maturazione di concezioni e di modi di essere, di fare e di pensare alternativi a determinati stili tradizionali imposti dalla cultura e dal sistema dominanti…
continua in questo link
 
A presto,
laura tussi