Il primo libro scritto in italiano da Mohamed Ba.

Calamite impossibili

28 luglio 2013  |   Stampa   |   Crea pdf
Scritto in: Cultura  |  
 
 
lRqdCbznJv8u_s4-205x300.jpg

Dal Senegal, alla Francia, all’Italia: odio-amore e altri sentimenti contrastanti nel primo libro scritto in italiano da Mohamed Ba.

«Cosa succede a un gruppo di calamite impossibili?». Pensateci su, leggendo questo bel romanzo di Mohamed/Amed Ba perché lui vi chiederà – a pag. 99 – di aiutarlo a rispondere. E se (come chi scrive) non ricordate il latino, fate un breve ripasso perché sarà pur vero – e Ba lo ribadisce – che quella di Catullo è «una frase che tutti conoscono e da millenni» ma insomma un po’ di mente locale non guasta. Anche perché Catullo parlava alla sua donna, ma per Amed l’amore/odio è il sentimento «che io, con i miei occhi di Africa, provavo per l’Europa».

Ba da molti anni vive in Italia: bravissimo mediatore culturale, teatrante, narratore e scrittore (eppure questo è il primo romanzo scritto in italiano).

 

leggi tutto qua: http://www.corriereimmigrazione.it/ci/2013/07/calamite-impossibili/

Il primo libro scritto in italiano da Mohamed Ba.ultima modifica: 2013-08-28T01:28:18+02:00da paoloteruzzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento